Logo ZenStore

Luppolo Fiori Tisana

Marca: ZenStore
Codice articolo: 02109
Prezzo consigliato: EUR 3,49
Prezzo scontato: EUR 3,14
Risparmi: EUR 0,35 (10%)
Disponibilità: solo 15
Ordina adesso e riceverai il tuo ordine entro mercoledì 14 dic.
I fiori del luppolo offrono al nostro organismo numerose proprietà benefiche: la sua assunzione, tramite tisana, consente di invadere la nostra mente con una travolgente sensazione di relax e propone una considerevole cura contro i disturbi digestivi. Esternamente, invece, possiamo compiere impacchi per nutrire la pelle o immergerci in un bel bagno caldo.

Il luppolo, chiamato botanicamente Humulus Lupulus, appartiene alla famiglia delle Cannabaceae. Proviene dall’Europa e dall’Asia,  ma cresce anche nell’Italia e nell’America del nord. Solitamente è ospitata dai luoghi con terreni fertili e coltivati, all’estremità dei boschi ed in prossimità di correnti d’acqua, circondati da un’atmosfera colma di freschezza.

È un pianta perenne, ovvero, espone i suoi fiori per più di due anni. Questi fiori dal colore verde si distinguono in maschili e femminili: I primi si schiudono nella stagione calda e crescono in gruppo, uno accanto all’altro, come pannocchie. I secondi sono raggruppati in infiorescenze, chiamati “coni”, e sono rivestiti da una resina conosciuta come luppolina. La pianta, nel complesso, raggiunge massimo i dieci metri d’altezza, la sua andatura è dipendente dalla prossimità di un appoggio, al quale si afferra grazie alle spine. Infine le sue foglie presentano una leggera forma a cuore ed i margini dentati.

L’utilizzo di questa pianta risale all’antichità e si espanse quando iniziò ad essere impiegata per la preparazione della birra, poiché gli dona una maggiore conservazione, contribuisce alla riduzione della schiuma ed, infine, gli infonde la sua amara intonazione. Successivamente, però, furono svelate e diffuse notevolmente anche le sue proprietà terapeutiche, ad esempio quelle digestive e sedative, le quali venivano sfruttate dagli arabi ed in Europa. Curioso sapere che fu utilizzato anche per l’elaborazione di un colorante dal colore marrone.

Le infiorescenze femminili sono la parte della pianta utilizzata in fitoterapia. Dopo la raccolta, nel mese di autunno, nella quale vengono risparmiati i piccioli,  i coni della pianta vengono lasciati ad essiccare. Questi ultimi possiedono un sapore amaro e sono ottimi per la preparazione di tisane.

I fiori contengono i seguenti valori nutritivi:

  • Polifenoli: tannini, flavonoidi, acidi fenolici;
  • Sostanze amare e aromatiche, resine, olio essenziale (sesquiterpeni);
  • Monoterpenici, antociani, proteine, amidi, fitoestrogeni, sali minerali;
  • Alfa-acidi amari (luppolina), beta-acidi amari;
  • Cento grammi contiene 15 calorie.

Curiosità: Il nome botanico della pianta, "Humulus Lupulus” equivale a “terra umida” e “lupo”, il primo lessico si riferisce ai terreni che la pianta predilige. La seconda parola non presenta nessuna congruenza. La sua famiglia, come già detto, è quella delle Cannabaceae, la stessa della più conosciuta pianta della Cannabis.

I fiori del luppolo offrono al nostro organismo numerose proprietà benefiche: la sua assunzione consente di invadere la nostra mente con una travolgente sensazione di relax e propone una considerevole cura contro i disturbi digestivi. Oltre alle proprietà sottoquotate, infine, si è riscontrata un’altra qualità: non è ancora stato determinato il suo effetto sulla libido, sembra,in alcuni casi, attizzarla ed in altri ridurla.

Introduciamo le sue innumerevoli proprietà: Amaro-toniche, sedative, stomachiche, antispastiche, digestive, antistress, analgesiche, cicatrizzanti, antiprurito, anestetiche, calmanti, rilassanti, antitumorali, rigenerative, aperitive, emmenagoghe, antinfiammatorie, antivirali, dimagranti, antibatteriche, antisettiche, vermifughe, depurative, antimicrobiche, diuretiche, febbrifughe, decongestionati, antistaminici, linfo toniche, antalgiche, antiallergiche, diuretiche, febbrifughe.


Proprietà per un uso interno


  • Sedativo/Antistress: Permette di raggiungere notevoli risultati per coloro che soffrono di insonnia, nervosismo ed ipereccitabilità. Inoltre il suo intervento, sul sistema nervoso, è utile durante quei momenti in cui prevale l’ansia, impazienza, agitazione o quando si è sopraffatti dallo stress. Quest’azione permette anche di contribuire ad alleviare il mal di testa.
  • Digestivo: Regolarizza la digestione ed apporta benefici a tutto l’apparato, in particolare fegato e cistifellea. Permette di raggiungere un proficuo esito se utilizzato durante dispepsia, dissenteria, diarrea ed acidità di stomaco. Infine stimola l’appetito.
  • Amaro-tonico: Allevia dolori allo stomaco ed è considerato un ottimo rimedio contro gastrite, poiché regolarizza i succhi gastriti. Agisce, in particolare, sulla gastrite causata da stress. 
  • Stomachico: È un antispasticogastrico: attenua i dolori degli spasmi e crampi ed infine riduce gonfiori e gli inconvenienti della menopausa.
  • Espettorante: Consente di fluidificare il catarro liberando le vie respiratorie. Viene usato come cura in caso si avvertano i sintomi della bronchite, i quali sono: tosse, infiammazioni dell’apparato respiratorio o congestione.
  • Antiossidante: Ostacola la formazione dei radicali liberi, quindi aiuta a rallentare il processo di invecchiamento delle cellule.
  • Emmenagogo: Regolarizza il ciclo mestruale, infatti, si narra che la raccolta del luppolo infondeva un effetto sulle donne favorendo la mestruazione.
  • Antitumorali: Recenti studi hanno asserito che i fitoestrogeni presentano proprietà citotossiche verso le cellule tumorali, ovvero ne causano la morte. I flavonoidi indirizzano la loro capacità protettiva verso il colon, il seno e le ovaie (esclusivamente preventiva).

Proprietà per un uso esterno


  • Cicatrizzante: Velocizza la cura di piaghe e la guarigione di ferite, bruciature, ulcere ed altre imperfezioni della cute.
  • Rigeneranti: Questa proprietà agisce sui capelli deboli e lenti nella crescita, consentendo di velocizzarla ed evitare che si spezzino frequentemente.
  • Purificanti: Nutre la pelle, soprattutto quella secca e matura, consentendogli di acquisire elasticità e conferendo un effetto rinvigorente e tonico sulla cute.
  • Antinfiammatorio: Oltre questa capacità sopracitata, si comporta da antinfiammatorio contro ascessi, dermatiti, prurito, infiammazioni, psoriasi e irritazioni.
  • Antireumatico: Utile per trattare le manifestazioni reumatiche: dolori articolari, gotta, artrite, reumatismi e osteoporosi.

Le possibilità di impiego dei fiori di luppolo possono avvenire sia esternamente che internamente: l’assunzione può avvenire tramite tisane benefiche o eseguendo la cottura ed inserendoli in varie pietanze; esternamente, invece, possiamo compiere impacchi per nutrire la pelle o immergerci in un bel bagno caldo per ricevere la sua aura rilassante.


Uso interno


Si consiglia di consumare un infuso, contenente il luppolo, due o tre volte al giorno dopo aver mangiato. La sera, prima di coricarsi, è perfetto per contrastare l’insonnia.

  • Tisana: In 200 ml di acqua precedentemente bollita, versare 500 mg o 1000 mg di fiori di Luppolo. Coprire il contenitore e lasciar agire per circa un quarto d’ora. Infine filtrare e bere l’infuso.

Possiamo preparare una tisana più elaborata aggiungendo, ai fiori di Luppolo, altre erbe officinali, seguendo la preparazione esposta in precedenza:

  • Tisana tranquillante:
    -40 gr di radice Valeriana;

    -20 gr di fiori di Luppolo;
    -15 gr di foglie di Melissa;
    -10 gr di foglie di Menta Piperita.
  • Tisana sedativa:
    -30 gr di fiori di Luppolo;
    -20 gr di fiori di Camomilla;
    -15 gr di foglie di Melissa.
  • Tisana antistress:
    -35 gr di fiori di Luppolo;
    -15 gr di fiori mondi di Tiglio;
    -15 gr di fiori di Lavanda;
    -10 gr di foglie di Melissa.
  • Tisana contro l’ansia:
    -20 gr di fiori di Luppolo;
    -20 gr di fiori e foglie di Biancospino;
    -20 gr di fiori d’arancio dolce;
    -20 gr di foglie di Melissa;
    -20 gr di radice di Valeriana.

Infine altre piante possibili per un miscela di erbe sono: Passiflora, ortica, foglie di salvia, timo, tarassaco e molte altre.


Il suo utilizzo interno non si limita alla preparazione della tisana, di seguito esponiamo come si può adoperare in cucina:

  • Si possono consumare come se fossero asparagi, in insalate oppure cotti ed aggiunti in risotti, minestre e frittate. Un simpatico antipasto può essere preparato, accostando alle uova, del luppolo leggermente scaldato nell’olio d’oliva, condendo il tutto con un po’ di limone e sale.
  • Nella birra, i fiori di luppolo, donano una maggiore conservazione, contribuiscono alla riduzione della schiuma ed, infine, gli infonde la sua amara intonazione.

Uso esterno


  • Impacchi: Conseguendo la preparazione della tisana indicata sopra, possiamo usufruire del decotto anche per realizzare impacchi sul viso contro irritazioni e pelle mal nutrita oppure sul corpo per combattere reumatismi.
  • Bagno: Versare i fiori di luppolo nella vasca per compiere un bagno rilassante alonato dall’aroma della pianta ed un’atmosfera distensiva.
  • Cosmetica: I fiori possono essere aggiunti come ingredienti, in ricette cosmetiche, ad esempio in creme e lozioni.
  • Contro l’insonnia: Deporre i fiori sotto il cuscino o dentro le fodere per favorire il sonno.

 



Controindicazioni: Non adatto per gli ipersensibili, i bambini e le donne in gravidanza o durante la fase di allattamento. Non somministrare a coloro che seguano una terapia farmacologica con psicoattivi o ormoni oppure sui pazienti con cancro estrogeno-dipendenti. Inoltre non bisogna accostare il luppolo con medicine che ne potenzino l’effetto oppure l’alcol.

Avvertenza: Sottostare al dosaggio indicato. Una sovrabbondanza di luppolo può causare giramenti di testa o sonnolenza. Nel caso in cui si debba essere sottoposti ad un intervento chirurgico, interrompere l’assunzione almeno due settimana prima. Nell’eventualità di un riscontro eccessivo di sonnolenza, dopo aver ingerito il luppolo, si consiglia di non eseguire attività che richiedano un tasso di attenzione elevato.

Chi ha acquistato questo articolo ha comprato anche...

Maka

Maka

Maka o Bhringraj. Erba ayurvedica nota per le sua efficacia per patologie di pelle, o capelli. Utilizzata per trattare la perdita di capelli, ne migliora la struttura , stimola la ricrescita.

EUR 2,99 EUR 2,69 50 gr.

Mehandi

Mehandi

Prodotto Ayurvedico . per la cura dei capelli, colorante e curativo, coccola i capelli li rende belli e più forti già dopo poche applicazioni. Refrigerante naturale, aiuta in caso di mal di testa.

EUR 3,40 EUR 3,06 100 gr.

Inulina

Inulina

Pelle secca e disidratata? Capelli crespi? Gonfiore addominale? Oppure cerchi ingredienti ipocalorici per le tue ricette? L'inulina è la risposta a tutte queste domande. Scoprila adesso.

EUR 1,62 EUR 1,46 50 gr.

Articoli Consigliati

Biancospino (fiori e foglie)

Biancospino (fiori e foglie)

Le foglie di biancospino sono ottimi per la preparazione di tisane, decotti ed estratti secchi. Le loro capacità ipotensive, sedative, miorilassanti e vasodilatatrici le rendono ideale per chiunque soffra di ipertensioni arteriosa o di aritmia cardiaca.

EUR 4,65 EUR 4,19 100 gr.

Camomilla fiori (biologici)

Prodotto Bio! Camomilla fiori (biologici)

L’infuso della camomilla viene generalmente utilizzato per le sue capacità sedative e rilassanti a livello muscolare. Spesso è utilizzata per questi motivi contro l’insonnia, contro i dolori muscolari e contro quelli mestruali.

EUR 5,99 EUR 5,39 100 gr.

Valeriana Extra Radice Tisana

Valeriana Extra Radice Tisana

La Valeriana possiede proprietà sedative, rilassanti, favorisce il sonno migliorandone la qualità. Indicata in caso di emicranie nevralgie, insonnia, lievi stati depressivi. Per le sue proprietà spasmolitiche è ottima anche per l'intestino irritabile.

EUR 5,10 EUR 4,59 100 gr.

Menta Piperita Foglie Tisana

Menta Piperita Foglie Tisana

La menta piperita è una pianta erbacea con svariati principi attivi caratterizzanti, che la rendono un ottimo: antispasmodico, analgesico, carminativo, coleretico ed antisettico. Questa pianta si presta bene sia per un uso interno, tramite tisane o decotto, che per un uso esterno. Le foglie possono inoltre essere utilizzate facilmente in cucina.

EUR 2,80 EUR 2,52 50 gr.

Fiori D'Arancio Dolce

Novità! Fiori D'Arancio Dolce

Con i fiori d'arancio dolce possiamo preparare una tisana benefica che aiuta a rilassare corpo e mente. Presenta infatti un'intensa capacità rilassante che può essere utilizzata nei casi di insonnia, nervosismo e ansia. Agisce inoltre sull'apparato digerente ristabilendo il suo corretto funzionamento. Risulta anche possedere proprietà espettoranti, toniche, antispasmodiche e antiossidanti.

EUR 7,99 EUR 6,99 100 gr.

Sambuco Fiori Interi

Novità! Sambuco Fiori Interi

I fiori di Sambuco presentano proprietà sudorifere ed espettoranti utili durante i giorni freddi d’inverno, i quali portano con sé raffreddori e influenze. Oltre questa capacità apportano vantaggi alla circolazione sanguigna, all'apparato urinario e genitale ed, infine, esternamente, sono ottimi per la pelle screpolata ed infiammata.

EUR 8,19 EUR 7,37 100 gr.

Le recensioni dei nostri clienti

Attendere! Caricamento in corso.

Lascia una recensione

Vuoi lasciare un commento? Effettua il login o registrati!

Newsletter

L'articolo Luppolo Fiori Tisana è stato aggiunto al carrello

L'articolo è stato aggiunto al carrello.