Logo ZenStore

Mirra (Commiphora myrrha)

Marca: Zenstore
Codice articolo: 0737
Prezzo consigliato: EUR 4,30
Prezzo scontato: EUR 3,87
Risparmi: EUR 0,43 (10%)
Disponibilità: solo 31
Ordina adesso e riceverai il tuo ordine entro lunedì 12 dic.
La mirra è una gommaresina aromatica. Il suo utilizzo è molto simile a quello della resina d'incenso. Dalla resina di Mirra può essere ottenuto un olio per uso esterno. La mirra ha svariate proprietà farmacologiche come antiinfiammatorio, analgesico e disinfettante. Essa è inoltre ottima utilizzata come medicazione per abrasioni, ferite, ulcerazioni cutanee, foruncoli ed acne. Risulta essere usata nella medicina ayurvedica, in quella cinese, ma anche in quella orientale nostrana.

La mirra è una gommaresina aromatica estratta da un albero. La specie più usata per la sua produzione è la Commiphora myrra.

Distillando la mirra si ricava un olio essenziale, ottimo per diversi problemi fisici, specie se inerenti all'apparato digerente. Questa viene usata da oltre 3000 anni è utilizzata come disinfettante per le vie intestinale e anche come conservante per cibi rapidamente deperibili.

Gli studi condotti dal docente universitario toscano Piero Dolara, pubblicati sulla rivista Nature, hanno portato alla scoperta che la mirra risulta essere un potentissimo analgesico a base di sesquiterpene ed altre sostanze. Essa ha inoltre un meccanismo d'azione simile alla morfina.

Della mirra sono state dimostrate diverse attività farmacologiche come: antinfiammatorio, antisettico, analgesico e disinfettante.

Essa può inoltre essere utilizzata come medicazione di abrasioni, ferite, ulcerazioni cutanee, foruncoli ed acne.

Ha poi spiccate capacità: balsamiche, deodoranti ed astringenti.

Utilizzata in cosmesi per la sua azione rigenerativa nei trattamenti di pelli mature e nella prevenzione di smagliature e rughe. La mirra combatte inoltre le infezioni del sistema respiratorio come tosse e raffreddore, favorendo l’eliminazione del muco.

Essa viene usata in svariati modi dalle diverse medicine Orientali e da quelle Occidentali:

  • Nella medicina ayurvedica: è spessa utilizzata come tonico e ringiovanente.
  • Nella medicina cinese: la mirra è conosciuta per essere efficace sul cuore, per il fegato, e per la milza. Essa è inoltre raccomandata per reumatismi, artrite, e problemi alla circolazione. Inoltre è consigliata per l'amenorrea, la menopausa e prevenire i tumori all'utero. Questa è infatti capace di ripulire l'utero dal sangue che qui si stagna.
  • Nella medicina orientale: In farmacia la mirra è utilizzata come antisettico nei prodotti per sciacquare la bocca, gargarismi e nei dentifrici. Essa è inoltre usata per alleviare il dolore proveniente da abrasioni o altri problemi alla pelle. Essa è inoltre consigliata come analgesico per il mal di denti, o per calmare il dolore proveniente da slogatura, fratture o altro.  La gomma di mirra è inoltre utilizzata per indigestioni, ulcere, tosse, asma, congestione polmonare, dolore da artrite ed aiuto contro il cancro. Alcuni esperimenti hanno confermato la sua capacità, in laboratorio, di uccidere molte di una linea di cellule tumorali del cancro al seno, resistente a tante altre medicine anticancro.

 

Meccanismo d'azione: Alcuni studi condotti sulla mirra, dai ricercatori dell'università della florida, hanno dimostrato che le sue proprietà erano capaci di colpire i recettori degli oppioidi nei topi, alleviandone il dolore e fungendo da analgesico.

Inoltre è stato dimostrato che essa è capace di abbassare i livelli del colesterolo LDL e di innalzare quelli di HDL, grazie a vari test fatti questa volta sugli esseri umani.

Come detto inoltre essa si è dimostrata molto efficace contro certi tipo di cancro, in alcuni studi eseguiti su topi. Questa proprietà è probabilmente dovuta ai sesquiterpeni. Nei test effettuati la mirra era capace di inibire la crescita del tumore ed uccidere molte cellule cancerogene.

 

 

Controindicazioni: Si consiglia di evitarne l'uso in caso di gastriti o metrorragie. Inoltre, se si è molto sensibili ad uno o più componenti, possono presentarsi nausea, vomito, diarrea, tachicardia e possibili reazioni allergiche.

Per i motivi appena citati è consigliato sempre fare un primo test e vedere se si hanno possibili controindicazioni, e solo in seguito se ne potrà fare un uso regolare.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mirra in Erboristeria: proprietà della Mirra
L

L'utilizzo della mirra è del tutto simile a quello della resina dell'incenso, con il quale è spesso combinato in decotti, unguenti ed incensi. Il loro utilizzo combinato risulta inoltre spesso potenziato.

La mirra può essere utilizzata direttamente come resina, ma il suo uso è molto più semplice, specie per l'uso esterno, se la si trasforma in un olio resina.

 

Ottenere un olio di resina di mirra:

  • Necessario: 20 grammi di resina di mirra, 100 grammi di olio di girasole o oliva, ed un mortaio.
  • Processo: La resina di mirra deve essere pestata nel mortaio e ridotta in polvere. Versare quindi questa polvere nei 100 grammi di olio, e quindi versare il tutto in un barattolo. A questo punto si deve mescolare per circa 15 minuti, ed in seguito lasciarla macerare per altri 20 o 30 giorni. L'olio può anche essere ottenuto più velocemente, in caso di necessità, tenendolo per 2 ore dentro un bagnomaria che bolle a fuoco lento, ricordando di chiudere la pentola del bagnomaria con un coperchio.

Una volta ottenuto questo sarà ottimo per le vostre preparazioni cosmetiche fatte in casa. Ottimo per l'uso esterno per tutte le proprietà elencate nella sezione apposita. L'olio può essere inoltre assunto per via orale, se ne sconsiglia in questo caso di eccedere con le quantità.

Un altro modo per utilizzare la Mirra è quello di farne una tintura. Quest'ultima risulta infatti un rimedio per: gengiviti, piorrea, afte, stomatiti, tonsilliti, ulcerazioni cutanee e per la medicazioni di abrasioni e ferite. Ottima infine contro brufoli ed acne.

  • Necessario: 2 grammi di rsina di mirra e 100 grammi di acqua
  • Utilizzo: usare l'acqua con la resina al suo interno per dei gargarismi. L'utilizzio quotidiano aiuterà l'igiene della bocca. Ottimo infine, per gli utilizzi sopracitati, anche per l'uso esterno.
     

 

 


 

Potrebbe interessarti: http://www.my-personaltrainer.it/erboristeria/mirra.html#7

Chi ha acquistato questo articolo ha comprato anche...

incenso nag

incenso nag

Incenso prodotto in India, aiuta la spiritualità e la meditazione. Il nag champa ha un elevata concentrazione di sandalo. in più contiene un ingrediente naturale chiamato "Halmaddi"una resina semiliquida ottenuta dall'albero Ailanthus Malabarica.

EUR 2,15 EUR 1,94 30 gr

Benzoino(Loban)

Benzoino(Loban)

Il Loban, conosciuto anche come benzoino, è una resina le cui fumigazioni possono essere molto utili a livello fisico/psichico. Le sue proprietà sono molte, e può essere utilizzato come rilassante, diuretico ed espettorante. Ottimo inoltre per prendersi cura della propria pelle. Il benzoino può, tramite alcuni processi, essere aggiunto ai prodotti di cosmesi utilizzati, e può inoltre essere utilizzato per non far disperdere i profumi.

EUR 5,50 EUR 4,95 100 gr.

Articoli Consigliati

Incenso Boswellia Serrata

Novità! Incenso Boswellia Serrata

L’Incenso Boswellia Serrata possiede un profumo intenso in grado di donare un senso di tranquillità che allevia ansia e depressione. Si narra che il suo profumo possa purificare e benedire il luogo nel quale viene bruciato. Presenta inoltre numerose proprietà terapeutiche, in particolare quella antinfiammatoria. Può essere utilizzato anche in cosmesi per i vantaggi che apporta alla pelle.

EUR 3,89 EUR 3,50 50 gr.

Le recensioni dei nostri clienti

Attendere! Caricamento in corso.

Lascia una recensione

Vuoi lasciare un commento? Effettua il login o registrati!

Newsletter

L'articolo Mirra (Commiphora myrrha) è stato aggiunto al carrello

L'articolo è stato aggiunto al carrello.