Logo ZenStore

Calendula fiori Biologica

Marca: ZenStore
Codice articolo: 0041
Prezzo consigliato: EUR 5,99
Prezzo scontato: EUR 5,39
Risparmi: EUR 0,60 (10%)
Disponibilità: solo 13
Ordina adesso e riceverai il tuo ordine entro mercoledì 07 dic.
Calendula officinalis una delle tisane più apprezzate per il suo gusto delicato e per le molte virtù.Regolarizza il ciclo mestruale, contribuisce a curare le cistiti ed aiuta in caso di problemi di stomaco.

La pianta

La calendula è una pianta erbacea di circa 50-80 centimetri di altezza. Cresce spontanea in Italia meridionale.

I fiori, davvero splendidi, di colore giallo-arancio, contengono tutti gli elementi che rendono unica la calendula. Tra questi ricordiamo: flavonoidi, oli essenziali, tannini, steroli e molto altro.

Cenni storici

In latino il suo nome, calendae, significa “primo giorno del mese” o “calendario”. In realtà entrambi i nomi potrebbero essergli giustamente stati attribuiti. In effetti la calendula fiorisce i primi giorni del mese, ogni mese, e al contempo sembra segnare il ritmo del giorno e del tempo per i suoi cicli di fioritura e di apertura.

Inoltre, durante il medioevo, fu dato il nome di “sposa del sole” ai suoi fiori. Infatti, leggenda vuole, che i fiori si aprano al mattino soltanto se vi è il sole, e che se non lo fanno la giornata sarà piovosa.

Attualmente è nota anche come “oro di Maria”, probabilmente per la capacità di alleviare i dolori mestruali.

Il prodotto

Il prodotto può risultare utile sia se utilizzato internamente che esternamente.

I fiori di calendula sono infatti otimmi per la cura e la pulizia della pelle, per la guarigione delle ferite, contro le ulcere, e per ricavarne tinture e impacchi da utilizzare esternamente.

Al contempo gli stessi, se assunti, porteranno una serie di vantaggi, tra i quali: azione colertica, ipolipemizzante, azione benefica sul sistema cardiocircolatorio e cardiovascolare, sul sistema nervoso centrale, e a livello dei dolori mestruali.

Nella sezione utilizzo è descritto il metodo di utilizzo sia per l’interno che per l’esterno.

I fiori di calendula contengono una serie di sostanze importanti che gli conferiscono tutte le capacità di cui sono protagonisti.

Alcuni esempi sono: i triterpeni, i flavonoidi, i polisaccaridi, fitosteroli, oli essenziali e molto altro.

Le sue capacità sono molteplici, e qui di seguito citiamo soltanto le più importanti:

  • Cura delle pelle: la sua capacità di combattere le infiammazioni e le infezioni consentono di prendersi cura della pelle. Grazie all’olio e agli impacchi alla calendula potremo curare le dermatiti, eliminare un fastidioso brufolo, e sarà un valido aiuto anche in caso di acne o ustioni. Risulta inoltre, grazie alla sua capacità antibiotica, utile in caso di infezioni causate dagli strafilococchi e streptococchi (ed in generale batteri gram positivi).
  • Ferite ed ulcere: le stesse capacità antinfiammatorie lo rendono ideale in caso di ferite o ulcere. Infatti la calendula sembra agire direttamente sulle mucose, per lo stesso motivo risulta poi utile in casi di gastrite, colite e patologie a carico dei tessuti interni in genere. Inoltre la calendula è capace di aumentare la produzione di fibrina, grazie alla presenza di carotenoidi (simil vitamina A).
  • Azione colertica: la calendula sembra capace di incrementare la produzione di bile prodotta, senza però alterare i livelli di colesterolo o la bilirubina. Anzi i saponosidi, presenti nella calendula, sono capaci di abbassare i livelli di colesterolo e trigliceridi.
  • Azione su sistema cardiocircolatorio: assumendo tè, tisane, infusi e decotti derivanti dai fiori di calendula si potrà rallentare, lievemente, il battito cardiaco e la pressione arteriosa. In questo modo si potrà raggiungere più facilmente uno stato di tranquillità, utile soprattutto per chi soffre di insonnia.
  • Valido aiuto per le donne: la calendula è utilizzata generalmente, e da tempo, per le disfunzioni dell’apparato genitale femminile. Ottimo come codiuvante in caso di dolore mestruale, scarse o abbondanti mestruazioni, ciclo irregolare, ed in generale come antispasmodico.

Per uso esterno le sue attività antinfiammatorie, antisettiche, cicatrizzanti, rinfrescanti, emollienti e dermopatiche la rendono il rimedio elettivo per scottature, ferite, arrossamenti e irritazioni della pelle, delle ulcere della bocca e per infiammazioni gengivali.

L’utilizzo dei fiori di calendula può essere sia per godere delle sue capacità interne che esterne, ma ovviamente in modi diversi.

Uso interno

  • Infuso: Per preparare l’infuso ai fiori di calendula basterà utilizzare circa 5 grammi di fiori di calendula ogni 200 ml di acqua. Dovrete quindi porre l’acqua in un pentolino e lasciare che giunga ad ebollizione. A questo punto versate i fiori nell’acqua e lasciare, a fuoco spento e dopo aver coperto, in infusione per circa 10-15 minuti. Infine, prima di assumerlo, dovrete filtrare l’infuso e addolcirlo con miele, zucchero di cocco o zucchero muscovado.
  • Decotto: Porre circa 10 grammi di fiori di calendula in 500 ml di acqua fredda. Porre quindi il tutto in un pentolino sul fuoco e lasciare che giunga ad ebollizione. Lasciare l’acqua sul fuoco per altri 10-15 minuti. Dovrete quindi filtrare ed addolcire.

In entrambi i casi dovrete assumerne circa 2 tazze al giorno dopo i pasti.

Si ricorda che entrambi sono ottimi in caso di dolori mestruali, infiammazioni intestinali o spasmi addominali.

Uso esterno

  • Olio di Calendula: serviranno circa 200 grammi di fiori per ogni litro di olio di mandorle dolci. Il processo è semplice: porre i fiori in un barattolo chiudibile ermeticamente, e coprirli con olio di mandorle. Lasciare quindi che riposi per circa un mese. Ogni giorno si dovrà però ricordare di scuotere il barattolo. Dopo questo periodo dovrete filtrare l’olio e spremere il residuo. A questo punto porre il restante all’interno di una bottiglia di vetro da un litro che dovrete poi riporre in un luogo fresco ed asciutto.

L’olio così ottenuto sarà ideale come lenitico e rigenerante. Utilizzabile inoltre in caso di ferite, ulcere o dermatiti.

 

Controindicazioni

Non si presentano generalmente controindicazioni o effetti collaterali evidenti. Sono inoltre molto rari i casi di allergia. Si dovrebbe comunque accertarsi di non essere allergici prima di utilizzare internamente il prodotto.

Chi ha acquistato questo articolo ha comprato anche...

Arnica (Fiori)

Arnica (Fiori)

Arnica Species, pianta dalle numerose proprietà salutistiche: antinfiammatorie, analgesiche, antitraumatiche, antinevralgiche. Nelle preparazioni cosmetiche l'arnica è indicata per la sua azione stimolante e tonificante sulla pelle e sul cuoio capelluto.

EUR 5,99 EUR 5,39 100 gr.

Camomilla fiori (biologici)

Prodotto Bio! Camomilla fiori (biologici)

L’infuso della camomilla viene generalmente utilizzato per le sue capacità sedative e rilassanti a livello muscolare. Spesso è utilizzata per questi motivi contro l’insonnia, contro i dolori muscolari e contro quelli mestruali.

Il prodotto è in arrivo

Articoli Consigliati

Arnica (Fiori)

Arnica (Fiori)

Arnica Species, pianta dalle numerose proprietà salutistiche: antinfiammatorie, analgesiche, antitraumatiche, antinevralgiche. Nelle preparazioni cosmetiche l'arnica è indicata per la sua azione stimolante e tonificante sulla pelle e sul cuoio capelluto.

EUR 5,99 EUR 5,39 100 gr.

Biancospino (fiori e foglie)

Biancospino (fiori e foglie)

Le foglie di biancospino sono ottimi per la preparazione di tisane, decotti ed estratti secchi. Le loro capacità ipotensive, sedative, miorilassanti e vasodilatatrici le rendono ideale per chiunque soffra di ipertensioni arteriosa o di aritmia cardiaca.

EUR 4,65 EUR 4,19 100 gr.

Camomilla fiori (biologici)

Prodotto Bio! Camomilla fiori (biologici)

L’infuso della camomilla viene generalmente utilizzato per le sue capacità sedative e rilassanti a livello muscolare. Spesso è utilizzata per questi motivi contro l’insonnia, contro i dolori muscolari e contro quelli mestruali.

Il prodotto è in arrivo

Karkadè Tisana Fiori ibisco

Karkadè Tisana Fiori ibisco

Il karkadè è una bevanda di origine africana che viene preparata dall'infusione di fiori di ibisco. E' anche conosciuto come "tè rosso" a causa della sua modalità di preparazione e del suo colore rosso intenso. E' molto conosciuto grazie alle sue molteplici proprietà benefiche (Lassative, Antisettiche, Lenitive).

Il prodotto è in arrivo

Spirea ulmaria

Spirea ulmaria

Le sommità fiorite di Olmaria sono un valido rimedio per il trattamento filoterapico dei problemi legati al ristagno d'acqua e di acidi urici nell'organismo. Svolgono un'azione diuretica e depurativa utile nell'obesità, nella cellulite e negli edemi delle articolazioni e degli arti. Inoltre è un ottimo rinforzante per maschere e shampoo ed è utile in caso di febbre.

EUR 4,55 EUR 4,10 100 gr.

Tintura Madre Calendula Fiori

Tintura  Madre Calendula Fiori

La Tintura madre è estratta dai fiori della Calendula ed è principalmente utilizzata per la regolarizzazione del ciclo mestruale, per attenuarne dolori e per la cura e pulizia della pelle. E' nota per le sue proprietà antinfiammatorie per cui può essere applicata su ferite, cicatrici, ustioni e tanto altro. Può essere utilizzata anche per effettuare gargarismi contro le infezioni della bocca.

EUR 7,00 EUR 6,30 50 ml

Gelsomino Fiori Interi

Gelsomino Fiori Interi

Il gelsomino è una pianta originaria dall'India settentrionale. Esso viene utilizzato principalmente per le sue capacità: afrodisiache, rilassanti, euforizzanti, emmanagoghe, espettoranti, analgesiche, galattogene, digestive e tanto altro. Dalle foglie del gelsomino si potrà ricava un infuso o una tisana, da bere anche 3 volte al giorno. Infine se ne può estrarre un ottimo olio essenziale utili per molti motivi.

Il prodotto è in arrivo

Le recensioni dei nostri clienti

Attendere! Caricamento in corso.

Lascia una recensione

Vuoi lasciare un commento? Effettua il login o registrati!

Newsletter

L'articolo Calendula fiori Biologica è stato aggiunto al carrello

L'articolo è stato aggiunto al carrello.