Usa il nostro Coupon: OTT15-2021 per uno sconto del 15% (con una spesa minima di 39,00 €)
Logo ZenStore
Categorie

Olio di Lino Vergine Biologico - Uso Cosmetico e Alimentare

Punteggio:
(37 recensioni)
Marca: ZenStore
Codice articolo: 0265
Prezzo consigliato: EUR 5,99
Disponibilità: solo 109
Usa il nostro Coupon: OTT15-2021 per uno sconto del 15% (con una spesa minima di 39,00 €)
Ordina adesso e riceverai il tuo ordine tra martedì 26 ott. e mercoledì 27 ott.
Olio di lino biologico ad uso alimentare e cosmetico. Ricco di acidi grassi, è un perfetto alleato della salute del cuore. Ottimo da usare sui capelli secchi, sfibrati e crespi, ha anche proprietà antiossidanti, elasticizzanti e lenitive sulla pelle secca, matura o arrossata.

Inci: Linum Usitatissimum Seed Oil
Costituenti chimici: chimici: acido oleico, acido alfa linoleico, acido linolenico, acido stearico, acido palmitico, vitamine (soprattutto vitamina E, vitamine del gruppo B e K), Sali minerali (tra cui calcio, magnesio, potassio), lignani, fibre, lecitina.
Nome famiglia: Linaceae

Conservazione: essendo un olio a rapido irrancidimento va conservato in frigorifero ad una temperatura inferiore a 4°C. Conservare nella confezione originale o in bottiglie di vetro scuro, assicurandosi che siano ben chiuse.

Utilizzo in breve: utilizzarlo in cucina come olio da condimento, versandolo a crudo su piatti freddi a base di verdure, carne o pesce. Usare sui capelli come impacco nutriente o aggiungerlo a shampoo, balsami e maschere. Applicare puro sulla pelle o impiegarlo nella realizzazione di cosmetici come creme, sieri, saponi nutrienti, antirughe ed idratanti, aggiungendolo nella fase grassa.

Proprietà in breve: ricco di acidi grassi essenziali polinsaturi, aiuta a controllare i livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue, prevenendo il rischio di malattie cardiovascolari. Usato esternamente nutre, ammorbidisce e ristruttura i capelli secchi, sfibrati, trattati e danneggiati; sulla pelle ha proprietà nutrienti, antiossidanti, elasticizzanti e lenitive in caso di pelle matura, secca, arrossata, dermatiti ed eczemi.

Controindicazioni in breve: Rispettare i dosaggi giornalieri raccomandati. Usarlo solo a crudo.

torna al menu...

L’olio di semi di lino viene ricavato dalla spremitura a freddo dei semi del Linum usitatissimum ed è un prodotto destinato ad un uso sia cosmetico che alimentare.
Si tratta infatti di un olio vegetale che dal punto di vista nutrizionale rappresenta una ricchissima fonte di acidi grassi essenziali Omega 3 (sotto forma di ALA –ovvero di acido alfa linolenico) ed Omega 6(acido linoleico), affiancato da un buon contenuto di vitamina E, vitamine del gruppo B e di lecitina.
Grazie al suo pool nutrizionale, può essere considerato quindi un buon prodotto per bilanciare l’apporto di grassi polinsaturi nella propria alimentazione, in quanto entrambi gli acidi grassi non vengono prodotti autonomamente dall’organismo ma necessitano di essere introdotti solo tramite alimenti che ne sono ricchi.
Il loro apporto garantisce numerosi benefici sulla salute in quanto si tratta di sostanze dalle proprietà antinfiammatorie, capaci di prevenire l’insorgere di malattie cardiovascolari, regolare la pressione arteriosa e controllare il livello di colesterolo e di trigliceridi nel sangue. La presenza di vitamina E ne accresce le capacità antinfiammatorie, trattandosi di un antiossidante per eccellenza, in grado di inibire i radicali liberi, causa di invecchiamento cellulare. Per beneficiare di questi effetti, è sufficiente consumarlo regolarmente all’interno di una dieta con un bilanciato apporto di grassi, utilizzandolo a crudo. Il suo gusto leggermente amarognolo ricorda quello delle nocciole e può rappresentare un ottimo condimento per piatti freddi a base di carne, pesce e verdure.
L’olio di semi di lino è però anche un ottimo alleato di bellezza in quanto trova largo utilizzo sia nella cura della pelle di viso e corpo che dei capelli.
Gli omega 3 infatti svolgono un’azione lenitiva, antinfiammatoria ed elasticizzante sui tessuti cutanei, mentre gli Omega 6 sono ottimi idratanti, nutrienti ed emollienti; ad essi si associa l’azione antiossidante della Vitamina E che rappresenta un vero toccasana per la pelle matura.
Essendo un olio abbastanza leggero, l’olio di lino può essere utilizzato da solo direttamente sulla pelle, ma anche associato ad altri oli o ingredienti nella realizzazione di maschere, impacchi, oli da massaggio o prodotti cosmetici.
Si ricorda che per il suo elevato contenuto di acidi grassi essenziali termolabili, l’olio tende ad irrancidirsi ed ossidarsi con estrema facilità, per questo va conservato in frigorifero.

torna al menu...

L’olio di semi di lino è un olio vegetale estremamente versatile in quanto ottimo da usare sia in cucina, come condimento a crudo, che nella cura di pelle e capelli.
I suoi benefici in entrambi i casi sono dovuti principalmente al contenuto di acidi grassi essenziali e di Vitamina E che lo rendono un valido olio nutriente, antiossidante ed emolliente per la pelle e per i capelli ma anche un alleato per la salute del cuore, se usato a scopo alimentare.

Benefici per i capelli
L’olio di semi di lino è un vero toccasana in caso di capelli secchi, spenti, opachi e sfibrati in quanto esercita un’azione altamente nutriente, ristrutturante ed emolliente. In particolare aiuta a reidratare il fusto, ad ammorbidirlo e a tenere a bada il fastidioso effetto crespo, agendo in maniera positiva soprattutto sui capelli danneggiati, tinti e decolorati che a causa di trattamenti chimici aggressivi sono diventati deboli e sfibrati.
Può essere utilizzato per prevenire la comparsa di doppie punte ma anche per i suoi effetti seboregolarizzanti; utilizzato in dosi contenute sulla cute aiuta infatti ad attenuare la forfora sia secca che grassa. Agisce inoltre come ottimo lenitivo in caso di pruriti, desquamazioni ed irritazioni del cuoio capelluto, dimostrandosi anche come un perfetto alleato dei capelli nella stagione estiva, in quanto aiuta a prevenirne la secchezza.
Usato regolarmente, sia sui capelli lisci che ricci contribuisce a mantenerli sani, morbidi, lucenti e perfettamente nutriti, donando loro anche più forza e volume . A tale scopo può essere impiegato sia come impacco prima dello shampoo che (in piccole dosi) sui capelli asciutti per mantenerli nutriti a lungo, oppure aggiunto con parsimonia all’interno di shampoo o balsami.

Ricapitolando, il suo utilizzo è indicato in caso di:

  • Capelli disidratati, secchi e sfibrati
  • Capelli danneggiati con doppie punte
  • Capelli fini e fragili
  • Capelli spenti ed opachi
  • Capelli tinti e decolorati
  • Forfora secca o grassa
  • Pruriti e desquamazioni del cuoio capelluto

Benefici per la pelle
La ricchezza di Vitamina E ed acido linoleico rende l’olio di lino un composto vegetale dall’azione antiossidante, lenitiva e nutriente, adatto al trattamento di diverse tipologie di pelle, ma soprattutto alla cute secca e matura.
Svolge infatti un’apprezzata azione nutriente ed elasticizzante sulla pelle, capace di renderla più morbida, resistente e sana; aiuta infatti a rigenerare i tessuti, prevenire e contrastare la secchezza e a mantenere il giusto grado di idratazione.
Risulta molto utile anche sulla pelle spenta e matura in quanto considerato un ottimo antirughe ed antiossidante e per questo perfetto da usare all’interno di formulazioni antiage, creme, maschere e sieri. Trattandosi di un olio leggero è ben tollerato anche dalla pelle sensibile e delicata, inoltre data la sua azione lenitiva ed antinfiammatoria è indicato nel trattamento della cute arrossata, anche in presenza di eczemi, psoriasi, dermatiti, pruriti e scottature.
Si tratta per questo anche di un ottimo olio da usare per prevenire ed alleviare gli arrossamenti causati dalla depilazione, ma anche per nutrire la pelle particolarmente screpolata di mani, piedi, ginocchia e talloni. Infine rappresenta anche un buon olio struccante da usare persino sul contorno occhi e un efficace coadiuvante nel trattamento e nella prevenzione delle smagliature. In tutti questi casi può essere utilizzato sia puro, massaggiato direttamente sulla zona da trattare che inserito all’interno di creme e preparati cosmetici specifici.

Il suo utilizzo è quindi indicato in caso di:

  • Pelle matura con rughe e linee sottili
  • Pelle secca e screpolata
  • Pelle arrossata, irritata o scottata
  • Pelle normale/mista
  • Dermatiti, eczemi, pruriti, psoriasi
  • Smagliature
  • Come struccante

Benefici per la salute
L’olio di lino è un composto ad alto contenuto di acidi grassi essenziali polinsaturi e di Vitamina E, noti per la loro azione antiossidante ed antinfiammatoria e per questo ottimi alleati della salute cardio-vascolare. In particolare il suo consumo consente di controllare i livelli di trigliceridi e di colesterolo LDL (colesterolo “cattivo”) nel sangue e di regolare la pressione sanguigna. Queste caratteristiche lo rendono un utile alimento nella prevenzione delle malattie cardiovascolari ed antinfiammatorie, capace di mantenere pulite le arterie e di migliorarne l’elasticità.
L’apporto di vitamina E, lecitina ed acidi grassi essenziali, garantisce anche un buon funzionamento del sistema nervoso e per questo che il consumo regolare di olio di lino aiuta a preservare le strutture cerebrali, prevendendo anche l’insorgere di malattie neurodegenerative.

torna al menu...

L’olio di semi di lino viene ampiamente utilizzato nel settore cosmetico dove rappresenta un valido olio da massaggio ma anche un prezioso ingrediente per la realizzazione di prodotti antiage, elasticizzanti ed idratanti contro la pelle secca, matura, disidratata e atonica. Può essere miscelato ad altri oli o burri vegetali o inserito nella fase grassa delle preparazioni di creme, saponi, sieri, latte detergente, struccanti, prodotti doposole o dopobarba, maschere e shampoo, prodotti antiforfora, balsami ed oli per capelli.

Vediamo qualche consiglio ed idea per utilizzarlo:

Sui capelli

Impacco pre shampoo: per nutrire i capelli secchi, sfibrati e danneggiati e per prevenire la formazione di doppie punte, si realizza un impacco prima dello shampoo usando l’olio di lino da solo o insieme ad altri oli vegetali. È sufficiente inumidire i capelli con uno spruzzino e distribuire l’olio sulle lunghezze e sulle punte, massaggiandone pochissime gocce anche sul cuoio capelluto. Fasciare i capelli con della pellicola per alimenti e lasciare in posa per minimo 30 minuti; il tempo di posa può essere prolungato anche a qualche ora o a tutta la notte per un trattamento più intensivo. Al termine lavare i capelli con il consueto shampoo: risulteranno da subito più setosi, morbidi e perfettamente nutriti.
Leave-in: per prevenire le doppie punte e contrastare la secchezza, basta applicare 2-3 gocce di olio sui capelli asciutti (punte e lunghezze), distribuendolo direttamente con le mani. Questo trattamento aiuterà anche a definire meglio le ciocche, soprattutto dei capelli ricci, e a mantenerli morbidi e nutriti a lungo. Può essere usato anche quotidianamente, facendo attenzione a non esagerare con le quantità per non appesantire o ungere i capelli.
Impacco per capelli danneggiati: per effettuare un impacco intensivo e altamente nutriente in caso di capelli molto secchi, crespi e rovinati, basta unire all’olio di lino anche altri ingredienti che ne potenziano i benefici. Si possono aggiungere ad esempio yogurt e miele, altamente idratanti, oppure un uovo dalle capacità ristrutturanti. Se si vuole stimolare la crescita dei capelli, si utilizza insieme all’olio di ricino o di amla (nelle dosi indicative del 50%), oppure aggiungendo dell’olio essenziale di rosmarino o di caffè.

Sulla pelle

Dopo la doccia: l’olio di lino è ottimo se applicato sulla pelle di tutto il corpo dopo la doccia, quando è ancora umida. Basta applicarlo come un semplice olio da massaggio effettuando dei movimenti circolari che partono dalle caviglie fino ai glutei, quindi dal basso verso l’alto; in questo modo si andrà non solo a nutrire a fondo la pelle ma anche a stimolare il microcircolo aiutando la circolazione a risalire in maniera corretta. Questo trattamento è particolarmente utile sulla pelle secca e screpolata, soprattutto per ammorbidire le zone più ruvide come ginocchia e gomiti. Naturalmente si possono aggiungere anche altri oli, burri o fragranze per realizzare un olio da massaggio più completo.
Su mani e piedi: essendo un ottimo nutriente, può essere usato anche per prevenire la secchezza di mani e piedi, al pari di una crema idratante. Anche in questo caso si preferisce utilizzarlo sulla pelle umida per favorirne l’assorbimento, sia da solo che all’interno di creme e preparati. Se si utilizza puro basta applicarne qualche goccia sui piedi, insistendo sui talloni, e sulle mani, massaggiandolo anche sulle unghie e sulle cuticole. In questo modo rappresenta anche un ottimo rimedio per contrastare le screpolature durante i mesi invernali o dovute all’uso di detersivi aggressivi che danneggiano le mani.
Come struccante: l’olio di semi di lino viene usato anche come uno struccante del tutto naturale, capace di eliminare il make up dal viso, lasciando la pelle morbida e nutrita. Basta applicarne in piccole dosi sul viso e passare un panno in microfibra per rimuovere il trucco, oppure versarlo direttamente su un dischetto di cotone. Per struccare gli occhi basta farlo agire qualche secondo e poi rimuoverlo con un dischetto. Il suo utilizzo è inoltre ottimo per realizzare uno struccante bifasico naturale e delicato sulla pelle.
Su rughe e smagliature: per contrastare le rughe e prevenire le smagliature, si applica puro sulla zona da trattare. Basta massaggiarlo su gambe, seno, glutei ed addome in caso di smagliature oppure sul contorno occhi e labbra e sul viso in generale, in presenza di rughe e segni di espressione. Anche in questo caso può essere aggiunto a creme, sieri, maschere e lozioni antiage, inserendolo nella fase grassa.

Usi in cucina
L’olio di lino è un ottimo olio da condimento, va infatti utilizzato sempre a crudo e mai usato per cucinare in quanto è molto sensibile al calore e si irrancidisce facilmente.
Può essere usato per condire piatti freddi come insalate, formaggi o verdure alla griglia, carne bianca, pesce e persino yogurt, frullati e muesli. Non va utilizzato per sostituire l’olio di oliva ma usato come complemento ed integrazione in quanto si tratta di due composizioni diverse, entrambi indispensabili. L’olio di lino infatti apporta acidi grassi essenziali polinsaturi, che si uniscono a quelli monoinsaturi dell’olio di oliva. Le dosi di assunzione consigliate sono di due cucchiaini al giorno, che apportano la giusta quantità di acido alfa linolenico; si consiglia di non superare tali dosi e di usare l’olio di lino in pasti leggeri a basso contenuto di grassi animali come ortaggi e carni bianche. Non usare per la conservazione di alimenti sottolio, fritture e soffritti.

torna al menu...

Struccante bifasico
La ricetta base per uno struccante bifasico semplicissimo da realizzare prevede:

  • 50 ml di idrolato a scelta
  • 25 ml di olio di lino

Realizzare questo struccante è davvero semplice, basta unire in un flacone di vetro o plastica entrambi gli ingredienti, versandoli con l’aiuto di un imbuto. Agitare bene il prodotto prima di ogni utilizzo in modo che la parte oleosa si emulsioni con quella acquosa; versare quindi su un dischetto di cotone e passarlo sul viso.

Maschera viso nutriente
In caso di pelle secca, matura e screpolata si realizza una maschera altamente nutriente usando:

  • Polpa di avocado
  • 1 cucchiaino di olio di lino
  • 1 cucchiaino di miele

Schiacciare la polpa di avocado ed aggiungere l’olio di lino e il miele, amalgamandoli bene per ottenere una pasta liscia. Applicare sul viso lasciando in posa per 15 minuti ed al termine risciacquare.

torna al menu...

Il consumo di olio di lino non presenta particolari controindicazioni. Si consiglia di assumerlo nelle dosi raccomandate (1-2 cucchiaini al giorno), per non eccedere con la quantità di grassi giornaliera.

torna al menu...

Il Linum usitatissimum proviene dal Medio Oriente, nello specifico dalle regioni egiziane ed etiopi che per primi lo hanno utilizzato nella produzione di tessuti. Gli steli della pianta infatti hanno dimostrato una buona resistenza e per questo, una volta essiccati e fatti macerare in acqua, venivano usati per ricavare una fibra tessile molto pregiata, usata per confezionare abiti ed accessori nobiliari.
Gli egizi ricavavano dalla sua tessitura delle stoffe pregiate di colore bianco candido, ovvero una tonalità che essi associavano alla purezza degli dei.
Ancora oggi il lino viene utilizzato per la produzione di tessuti freschi e leggeri, estendendosi anche al campo alimentare. I semi di lino trovano infatti largo impiego in cucina sia al naturale che sotto forma di olio.

torna al menu...

La pianta di Linum usitatissimum, originaria del Medio Oriente, è caratterizzata da un fusto moderatamente ramificato e può raggiungere un’altezza di circa 70 cm. Le foglie si contraddistinguono per il loro colore verde e per le tre venature longitudinali mentre i fiori sono bellissimi, di colore azzurrino, composti da 5 piccoli petali. Il frutto è una piccola capsula di circa 6-9 millimetri che all’interno contiene piccoli semini scuri o dorati, a seconda della varietà. Dalla loro spremitura si ottiene l’olio di lino.

Documenti Allegati

Chi ha acquistato questo articolo ha comprato anche...

Olio di Ricino BP-Ph.Eur.-FU

Olio di Ricino BP-Ph.Eur.-FU

Olio di Ricino purissimo, ideale per capelli secchi e sfibrati, per infoltire ciglia e sopracciglia e per nutrire la pelle. Ottimo in caso di cute secca, contro rughe e smagliature, ha anche proprietà cicatrizzanti, elasticizzanti e lenitive.

EUR 4,99 100 ml

Kapoor kachli Hesh

Kapoor kachli Hesh

Polvere profumata per capelli, condizionante, con proprietà  antisettiche, stimola la crescita dei capelli, dona luminosità  e da spessore al fusto del capello.

EUR 3,40 EUR 2,69 50 gr

Articoli Consigliati

Olio di Andiroba

Olio di Andiroba

L'olio di Andiroba presenta importanti capacità  per migliorare il benessere della pelle e dei capelli. E' idratante, nutriente e protegge la pelle da fattori esterni, in particolare dagli insetti alleviando anche il prurito dopo una puntura.

EUR 12,99 50 ml

Le recensioni dei nostri clienti

Lascia una recensione

Vuoi lasciare un commento? Effettua il login o registrati!

Segnalaci un nuovo prodotto
Esito operazione

...Sto caricando...

Sto caricando

Effettua il login

L'articolo è stato aggiunto al carrello.

Non è stato possibile aggiungere il buono regalo. Il valore del buono deve essere superiore a 15,00 EUR ed inferiore a 250,00 EUR.

Si è verificato un errore. Contattaci a: tecnici@zenstore.it

Si è verificato un errore. Contattaci a: tecnici@zenstore.it

Si è verificato un errore!

Vuoi rimuovere questo articolo dalla lista dei desideri?