Logo ZenStore

Acido Glicolico 70%-Cosmetic Grade

Punteggio:
(7 recensioni)
Marca: ZenStore
Codice articolo: 0232
Prezzo consigliato: EUR 5,99
Disponibilità: solo 169
Ordina adesso e riceverai il tuo ordine entro mercoledì 31 mag.
10 ml
L'acido Glicolico grazie alle sue proprietà cheratolitiche, è impiegato per la formulazione di prodotti cosmetici ad attività esfoliante, anti-aging antiacne e schiarenti.

Acido glicolico nei Cosmetici

L’acido glicolico è un prodotto completamente naturale, esso viene infatti ricavato da: canna da zucchero, ananas, barbabietola, uva acerba e melone. Può in realtà essere ricavato anche da alcune reazioni chimiche.

L’acido, detto anche idrossiacetico, è spesso utilizzato dai dermatologi per il trattamento di diverse problematiche che coinvolgono la pelle:  acne, cicatrici, rughe, iperpigmentazioni, danni provocati dal sole, cheratosi, ipercheratosi, dermatite seborroica, occhiaie, pelli grasse (seboregolatore), macchie cutanee, psoriasi, secchezza cuatanea, e diverse malattie della pelle.

Proprio per questo motivo, e per questi incredibili effetti, tutti i cosmetici contenenti questo prezioso principio attivo hanno sempre suscitato l’interesse sia femminile che maschile.

La sua efficacia ed i suoi effetti dipendono molto dalla sua concentrazione all’interno del preparato. Le creme maneggiate dagli specialisti raggiungono concentrazioni elevatissime (anche fino al 70%) cosa ovviamente assolutamente da evitare senza essere, appunto, uno specialista.

L’acido glicolico non deve essere utilizzato MAI puro e mai a concentrazioni superiori a quelle consigliate. Il suo utilizzo deve essere sempre controllato ed è consigliabile essere già esperti nelle preparazioni cosmetiche per aggiungerlo come attivo. Consultate bene la sezione utilizzo prima di creare danni.

 

Indicazioni di pericolo:


H332 Nocivo se inalato.


H314 Provoca gravi ustioni cutanee e gravi lesioni oculari. 

L’acido glicolico risulta utilissimo contro cicatrici da acne, rughe, iperpigmentazione e tutte le altre condizioni precedentemente elencate.

Esso presenta solubilità ed acidità incredibilmente alte: viene per questo aggiunto come attivo ai prodotti esfolianti che abbiano come scopo quello di eliminare la pelle morta ed esporre cellule viventi.

Agisce poi come depigmentante risultando ideale come schiarente e per il trattamento delle macchie cutanee.

Esso agisce penetrando la cute (grazie alla dimensioni delle sue molecole) allentando il legame che c’è tra le cellule più superficiali: permette di eliminare la pelle morta. La pelle che emergerà sarà quella sottostante: più fresca, più morbida, più liscia e più sana.

Esso agisce inoltre sulla produzione di collagene ed elastina risultando quindi capace di ridurre le rughe, migliorando al contempo la consistenza della pelle e rendendola più giovane.

Andrà infine ad agire sulla circolazione sanguigna incentivandola: la pelle risulterà più turgida e tonica.


L’esposizione al sole porta le cellule, quelle più superficiali, ad invecchiare e a morire:  la pelle sembra così più vecchia e danneggiata.

L’acido glicolico è capace di rimuovere questo strato di pelle più esterno tramite dei mini-trattamenti, da circa 20 minuti l’uno, detti “a buccia”.

Le creme amatoriali, utilizzate per avere questo effetto, non devono superare il 10-15% di contenuto in acido glicolico ed il PH non deve essere inferiore a 4.

I trattamenti, quelli effettuati dai dermatologi, utilizzati in modo professionale, raggiungono concentrazioni  anche del  70% con ph a volte inferiori ad 1. Questo tipo di trattamento estremo è assolutamente vietato se non siete dei professionisti, rischiate solo di danneggiarvi la pelle.

A differenza dei dermatologi i trattamenti effettuati dagli estetisti possono raggiungere percentuali  di concentrazione del 30% al massimo, con PH non inferiore a 3.5.

Come utilizzare il glicolico in creme e preparati fatti in casa

In creme, lozioni e sieri la percentuale massima consigliata è del 4-5%. Esso va aggiunto come tutti gli attivi, o ad un gel già pronto. Il trattamento risulta totalmente indolore ed è caratterizzato solamente da eventuali rossori che generalmente scompaiono dopo poche ore dal trattamento. Normalmente il suo utilizzo, all’interno di questi preparati, viene accompagnato da quello di altri principi attivi utili allo scopo, quali:

  • Acido cogico: supporta l’azione esfoliante.
  • Acido lattico: ottimo per i casi di iperpigmentazione.
  • Vitamina E: antiossidante.
  • Vitamina A: potente depigmentante. Ottimo contro le cicatrici da acne.

Tenete per un po’ la crema prima di tamponare. Ricordate di stare davanti ad uno specchio per assicurarvi che non vi siano reazioni indesiderate. Dopo aver tamponato utilizzare una crema idratante.

Noi non raccomantiamo di superare queste percentuali, ad ogni modo se vi sentite capaci e siete sicuri degli effetti sulla vostra pelle, poteta passare a preparazioni con percentuali tra il 10% ed il 20%, anche se in questi casi si consiglia di consultare un professionista. Ricordate che il PH del preparato deve essere di circa 4.5 e mai inferiore a 4 nelle mani di una persona non specializzata.

A percentuali più elevate del 5% l’acido glicolico non deve agire per più di 20 minuti. Dovrete sempre avere a portata di mano il liquido tampone da utilizzare non appena il trattamento sarà terminato per neutralizzare l’acido ed evitare possibili ustioni.  Il tamponamento va fatto con ammoniaca in rapporto 1:1 tra molecole di acido e di base.  Dopo 5-10 minuti dall’inizio si inizia a sentire un leggero pizzicore, se è troppo forte o doloroso dovete assolutamente tamponare già.

Il trattamento va eseguito davanti ad uno specchio per tenere sott’occhio la pelle in qualsiasi momento ed agire immediatamente tamponando in caso di problemi. Meglio se è presente un’altra persona durante il trattamento.

Dopo il trattamento è il caso di applicare una crema idratante e tenere d’occhio che i rossori scompaiano nel giori di poche ore. Nei giorni successivi la pelle potrebbe desquamarsi come in seguito ad una bruciatura. Se la desquamazione è eccessiva consultate un dermatologo per ricevere una pomata antibiotica da utilizzare per evitare problematiche.

Dopo aver utilizzato un trattamento con questi principio attivo la pelle risulterà estremamente sensibile al sole (anche se l’attivo è stato immesso a basse percentuali), è perciò d’obbligo utilizzare una protezione solare prima dell’esposizione.  Per questo motivo è spesso consigliato utilizzare questi trattamenti, specie a concentrazioni più elevate, solamente d’inverno. Noi raccomandiamo di non esporsi affatto al sole per le 48 ore successive al trattamento.

Non si consiglia di eseguire più di 1-2 sessioni al mese.

 

 

Controindicazioni

Si ricorda che prima di utilizzare il preparato da voi realizzato è consigliabile consultare il medico.

Qualsiasi preparato con percentuali pario o superiori al 10% di acido glicolico risulta pericoloso. Stesso vale per i PH pari o inferiori a 4. Esso è un prodotto che può risultare irritante causando anche gravi irritazioni cutanee. Più le percentuali di concentrazioni dell’acido sono elevate maggiore è il pericolo di reazioni negative.

Se volete comunque utilizzare percentuali superiori al 10% si consiglia di lasciare agire la prima volta sulla cute solamente 1-2 minuti per vederne gli effetti, in caso di irritazione dovrete tamponare immediatamente con una base per evitare che la pelle vnega danneggiata.  In realtà la procedura appena descritta sarebbe consigliabile per qualsiasi trattamento con l’acido glicolico, anche a basse percentuali.

Molto dipende dal tipo di pelle e non tutti reagiscono allo stesso modo a certe percentuali di acido.

Se avete dubbi consultate un esperto: non agite con la possibilità di recarvi danni.

Il prodotto è da maneggiare con cura, meglio se utilizzate dei guanti. Evitare il contatto con qualsiasi parte del corpo, in particolar modo con le parti più sensibili. Da evitare assolutamente il contatto con gli occhi ed il contorno occhi durante l’applicazione, in caso risciacquare abbondantemente e contattare immediatamente un medico.

Documenti Allegati

Chi ha acquistato questo articolo ha comprato anche...

Articoli Consigliati

Olio di Tamanu Biologico – Puro al 100% - 100% Naturale

Prodotto Bio! Olio di Tamanu Biologico – Puro al 100% - 100% Naturale

L'olio Tamanu è uno degli olio biologici più ricercati per le sue innumerevoli proprietà. Riporta infatti ottimi effetti contro rughe e smagliature, è consigliato per curare cicatrici, scottature, acne e altri problemi della pelle. Se massaggiato sulle zone interessate, può rivelarsi ottimo anche per ridurre dolori dovuti ad articolazioni indolenzite e tanto altro.

EUR 9,00 EUR 7,99 50 ml

Acido Tartarico Semolato

Acido Tartarico Semolato

L'acido tartarico semolato può essere utilizzato come ingrediente per le ricette cosmetiche per migliorare l'aspetto generale della pelle grazie alle sue proprietà idratanti, anti age, schiarenti, anti acne ecc.., in ambito alimentare per conferire un sapore acidulo alle pietanze o bevande, oppure nel campo terapeutico per la sua azione antiossidante. Viene infine utilizzato per regolare i livelli di ph.

EUR 3,29 EUR 2,49 100 gr.

Le recensioni dei nostri clienti

Lascia una recensione

Vuoi lasciare un commento? Effettua il login o registrati!

Newsletter

L'articolo Acido Glicolico 70%-Cosmetic Grade è stato aggiunto al carrello

L'articolo è stato aggiunto al carrello.