Logo ZenStore
Categorie

Indigo Polvere

Punteggio:
(14 recensioni)
Marca: ZenStore
Codice articolo: 101065
Prezzo consigliato: EUR 5,99
Disponibilità: solo 415
Confezione prodotto 100 gr
Ordina entro 20 ore e 46 minuti e riceverai il tuo ordine tra venerdì 27 mag. e lunedì 30 mag.
Reso Gratis (100 giorni) Qualità Garantita - 99,6% Soddisfatti Packaging Ecologico Spedizioni Gratis da 39 € (in Italia) Pagamento Sicuro e Semplice
La polvere di Indigo colora i capelli in maniera del tutto naturale, rende le chiome scure e regala riflessi blu con applicazioni ripetute. Cura le fibre capillari ed il cuoio capelluto e lascia le chiome morbide, le rende docili e luminose ad ogni impacco.

Origine: India
Nome famiglia: Leguminose

Aspetto: polvere sottile

Colore: da verde a marrone


Conservazione: conservare nella confezione di vendita, in luogo fresco ed asciutto.

Utilizzo in breve: utilizzare in miscela con l’henné e altre erbe tintorie.

Proprietà in breve: riflessante che regala un tono scuro ai capelli, fino al nero intenso con riflessi blu, normalizzante del sebo, rinforzante, antiforfora, purificante del cuoio capelluto, lascia le chiome luminose e vitali.

Controindicazioni in breve: non utilizzare in caso di ipersensibilità accertata ai componenti, negli altri casi effettuare un patch test cutaneo per verificare la tollerabilità personale del prodotto.

torna al menu...

La Polvere di Indigo si ottiene dalle foglie essiccate della Indigòfera tinctòria triturate finemente. Seguendo un’antica tradizione la polvere di Indigofera è utilizzata per tingere i capelli, mescolando la polvere con dell’acqua ed applicandola sui capelli, preferibilmente puliti.

Comunemente l’Indigo viene chiamato henné nero per la sua azione tintoria, scurisce i capelli castani e bruni con tonalità scure molto vicine al nero con la particolarità di regalare alle chiome dei bellissimi riflessi blu, visibili distintamente con un utilizzo constante e prolungato. La sua azione tintoria è completamente naturale, il risultato che si ottiene è diverso da chioma a chioma e dipende dal colore di partenza:

• applicato sui capelli scuri ne intensifica la tonalità, fino a realizzare un nero intenso con riflessi blu;
non colora direttamente i capelli bianchi ed è necessaria una pre-colorazione con l’henné classico;
per i capelli chiari viene usato in miscela con l’henné ed altre erbe tintorie.

Oltre all’azione tintoria l’Indigo si prende cura dei capelli, rinforza le fibre capillari, indicato per trattare con ottimi risultati i capelli sottili e sfibrati, utilizzato puro o insieme alle altre erbe tintorie migliora la struttura della fibra capillare a cui restituisce corpo e robustezza. Ad ogni applicazione lascia le chiome luminose, ha un effetto condizionante che le rende docili e disciplinate. Attivo sul cuoio capelluto compie un’azione normalizzante del sebo, aiuta a liberarsi della forfora ed è anche un attivo antibatterico.

torna al menu...

L’Indigo realizza una colorazione completamente naturale dei capelli e nel tempo di posa la polvere agisce come un rinforzante delle fibre capillari, mentre purifica il cuoio capelluto. Il potere tintorio gli deriva da un principio detto indicano contenuto nelle foglie. Vediamo in dettaglio le proprietà benefiche di questa erba.

Tintoria e Riflessante

• L’indigo rilascia i suoi pigmenti coloranti e stratifica sul capello fino a regalare una colorazione nera carica, con sfumature blu. Usato sui capelli dai toni scuri, castano e nero, rende il colore intenso e con le applicazioni successive regala alle chiome dei bellissimi riflessi blu.

• A differenza dell’henné che riesce ad attaccarsi in maniera stabile alla cheratina del capello, l’Indigo tende a scaricare il suo colore in tempi brevi, per questo si consiglia di applicarlo sempre insieme all’henné, in miscela o in un’applicazione successiva.

• Per colorare le chiome chiare l’Indigo va usato insieme all’henné (Lawsonia Inermis). I pigmenti coloranti applicati direttamente sui capelli biondi o decolorati potrebbero colorare le chiome di verde.

• L’Indigo utilizzato con l’henné ed altre erbe riflessanti, il katam, la Robbia, l’Ibisco, il Nagarmotha, permette di realizzare le sfumature di colore desiderate, completando l’azione colorante con pigmenti dalle intensità e gradazioni differenti.

Altre proprietà: Le applicazioni dell’Indigo sul cuoio capelluto hanno l’effetto di regolare il sebo eccedente, rimuovendo gli eccessi che appesantiscono i capelli e ostruiscono i bulbi piliferi. La cute ed i follicoli vengono liberati da forfora ed impurità presenti sulla superficie, con un’azione antisettica su capelli e cute. Dal cuoio capelluto purificato e ben ossigenato possono svilupparsi capelli rinforzati e sani. Le applicazioni con la polvere rendono le chiome docili, visibilmente luminose e vitali.

torna al menu...

Per preparare la polvere di Indigo si consiglia di utilizzare dei contenitori e delle spatole non metalliche. Alla polvere non vanno aggiunte sostanze acide ma aiutano a fissare il colore quelle basiche, quindi è possibile addizionare un cucchiaino di bicarbonato per ogni 100 gr di polvere. Le applicazioni dell’Indigo vanno effettuate subito dopo la preparazione della pasta, per le miscele seguire le indicazioni specifiche per l’eventuale ossidazione dell’henné. A seguire i procedimenti da praticare in base alla colorazione iniziale dei capelli.

Per i capelli bianchi

  1. Iniziare con una pre-colorazione con l’henné, preparare l’impasto e distribuirlo sui capelli puliti dalle radici alle punte. Ricoprire la testa con pellicola alimentare e completare con un telo che tenga caldo l’impacco. Tenere in posa per 30 – 60 minuti, risciacquare con sola acqua ed asciugare.

  2. Preparare una miscela con Indigo ed henné e applicare sui capelli puliti procedendo dalle radici fino alle punte. Le proporzioni sono variabili, dal 20% di henné e 80% di Indigo per i capelli più scuri ad una miscela con parti uguali delle due polveri, quindi 50 più 50%. Procedere dalle radici alle punte, rivestire il capo con la pellicola ed il telo e mantenere in posa un tempo variabile di circa 2-3 ore, in base al colore che si desidera ottenere.

La colorazione finale può variare dal mogano al castano scuro.

Per gli altri colori

Quando non ci sono capelli bianchi e ricrescite da coprire si può realizzare una sola applicazione di Indigo ed henné.

  1. Preparare una miscela Indigo con henné e applicarla sui capelli puliti procedendo dalle radici alle punte. Ricoprire la testa con la pellicola alimentare, avvolgere il tutto in un telo che la mantenga al caldo e lasciar agire per un tempo variabile, dalle 2 alle 3 ore, poi risciacquare con sola acqua abbondante. I tempi di posa variano in base al colore di partenza ed al risultato desiderato, diminuiscono in caso di applicazioni successive e ritocchi della colorazione.

Il colore finale può variare da un castano chiaro fino ad uno scuro, per ottenere il colore desiderato è possibile aggiungere alla polvere di henné anche altre polveri riflessanti/tintorie e anche erbe dall’azione condizionante e benefica.

Per ottenere i riflessi blu sui capelli scuri saranno necessarie alcune applicazioni da effettuare in tempi ravvicinati, con risultati ed effetto variabile, perché si tratta si colorazioni naturali che daranno i loro effetti, in questo caso, con pochi passaggi su quelli scuri e maggiori su quelli più chiari.

Alcuni consigli

Evitare l’uso dell’Indigo puro sulle chiome decolorate e non effettuare decolorazioni se i capelli sono stati trattati con l’Indigo precedentemente, per evitare che la chioma assuma una colorazione tendente al verde.

Non lavare i capelli nelle 24 ore successive all'impacco tintorio, per dare modo alle erbe, specie all'henné, di continuare ad agire sui capelli.

Prima dell’applicazione, per verificare il risultato, procedere con una prova della pasta tintoria su una ciocca di capelli nascosta.

torna al menu...

Non utilizzare in caso di ipersensibilità al prodotto, negli altri casi è consigliabile testare la reazione personale con una piccola quantità da applicare sulla pelle. Se compaiono rossori ed irritazioni è opportuno non usare il prodotto, neanche in miscela con altre polveri.

Si ricorda che l’uso dell’Indigo va assolutamente evitato da coloro che sono affetti da favismo.

torna al menu...

Il nome scientifico Indigofera fu scelto da Linneo, composto da indigo dal significato di indaco e fero che vuol dire portare per indicare la capacità tintoria della pianta che produce il colore indaco.

Da 4.000 anni le foglie vengono utilizzate per realizzare una colorazione vegetale di tessuti, sete, cotone e juta. Particolarmente diffuso il suo uso anche come colore per dipingere ed affrescare le pareti.

torna al menu...

L’Indigofera tinctoria è una pianta arbustiva perenne, diffusa nelle zone tropicali e subtropicali. Il suo sviluppo avviene solo con l’intervento dell’uomo, la pianta infatti non si riproduce in maniera spontanea e necessita di essere coltivata. Si estende in altezza raggiungendo da 1,5 a 2metri di altezza. Le foglie sono pinnate dispari, di forma allungata. Produce delle spighe di colore rosso porpora con sfumature rosa, i frutti sono legumi lunghi che racchiudono dei piccoli semi.

torna al menu...

Indigofera Tinctoria

Chi ha acquistato questo articolo ha comprato anche...

Articoli Consigliati

ZenStore Katam (Buxus Dioica)

Katam (Buxus Dioica)

Il Katam (Buxus Dioica) è un'ottima tintura naturale, ideale per ottenere capelli tendenti al castano. Ottimo da solo, perfetto se miscelato all'henné per ottenere varie gradazioni di castano. Consigliato in particolar modo per la copertura dei capelli bianchi.

EUR 9,99 100 gr

ZenStore Mallo di Noci Polvere

Mallo di Noci Polvere

La polvere di mallo di noci dona particolari riflessi castano bruno ai capelli, rendendoli più forti e brillanti. Utilizzata con altri hennè permette di ottenere colori più intensi e di esaltare i toni castani.

EUR 4,99 100 gr

ZenStore Alcanna Polvere

Alcanna Polvere

La polvere di alcanna è un riflessante naturale che conferisce ai capelli toni di rosso/violaceo, da usare insieme all’henné. Utile per preparare un oleolito riflessante e come colorante naturale per i cosmetici.

EUR 6,99 100 gr

Hesh Manjistha (Robbia) Polvere

Manjistha (Robbia) Polvere

La polvere di manjishta o robbia si usa negli impacchi tintori per conferire ai capelli tonalità di rosso più intense, sia calde che fredde. Sulla pelle è un ottimo schiarente ed illuminante, ideale per la cura della pelle acneica, di macchie e infiammazioni.

EUR 3,29 EUR 2,99 50 gr

Le recensioni dei nostri clienti

Lascia una recensione

Vuoi lasciare un commento? Effettua il login o registrati!

Segnalaci un nuovo prodotto
Esito operazione

...Sto caricando...

Sto caricando

Effettua il login

L'articolo è stato aggiunto al carrello.

Non è stato possibile aggiungere il buono regalo. Il valore del buono deve essere superiore a 15,00 EUR ed inferiore a 250,00 EUR.

Si è verificato un errore. Contattaci a: tecnici@zenstore.it

Si è verificato un errore. Contattaci a: tecnici@zenstore.it

Si è verificato un errore!

Vuoi rimuovere questo articolo dalla lista dei desideri?