Logo ZenStore
Aggiornamento Covid-19 del 13-11-2020

Olio essenziale di Cipresso

Punteggio:
(10 recensioni)
Marca: ZenStore
Codice articolo: 0555
Prezzo consigliato: EUR 4,99
Disponibilità: solo 118
Ordina entro 8 minuti e riceverai il tuo ordine tra giovedì 03 dic. e venerdì 04 dic.
L'olio essenziale di cipresso è da sempre usato per donare serenità e tranquillità ad una mente stanca, e per facilitare la meditazione. Esso è ottimo sia per l'utilizzo interno che esterno, che per curare le emorroidi, trattare la cellulite, aiuta a superare i disagi che possono esserci in menopausa e tanto altro. Ottimo infine per prevenire le allergie invernali.

Inci: Cupressus sempervirens Oil
Allergeni: Limonene (1,8-5%).
Costituenti chimici: Limonene (1,8-5%), Arsenico (<0,1 mg/Kg), Cadmio (<0,01 mg/Kg), Mercurio (<0,005 mg/Kg), Piombo (<0,1 mg/Kg).
Nome famiglia: Cupressaceae.

  • Aspetto: liquido mobile;
  • Colore: giallo pallido;
  • Odore: resinoso, potente e persistente.

Conservazione: Conservare in un luogo fresco ed asciutto lontano da luce solare e calore. Richiudere attentamente la confezione dopo l'utilizzo.

Utilizzo in breve: L’uso interno permette di trattare affezioni respiratorie quali tosse, bronchiti, sinusiti, raffreddore e sintomi influenzali, oltre che di alleviare i dolori correlati al ciclo mestruale o l’irritabilità che colpisce alcune donne durante l’inizio della menopausa. L’uso esterno è utile nel trattamento locale delle emorroidi, gambe e cosce gonfie, trattamento di varici e vene varicose, ed è anche un ottimo decongestionante della prostata.

Proprietà in breve: Tonificante e riequilibrante il sistema nervoso, decongestionante venoso e vasocostrittore, antinfiammatorio, mucolitico e antitussivo, antispasmodico e cicatrizzante.

Controindicazioni in breve: Può causare fenomeni allergici. Non spalmare sul petto in bambini al di sopra dei 7 anni. In caso di gravidanza e/o allattamento si consiglia sempre di chiedere il parere del proprio medico.

torna al menu...

L’olio essenziale di Cipresso è ottenuto dalla distillazione a vapore dei rami e delle foglie della pianta Cupressus sempervirens L. var. Stricta appartenente alla famiglia delle Cupressaceae. Il prodotto si presenta come un liquido mobile ma denso, con un colore giallo pallido e con un profumo potente che ricorda la resina prodotta dall’albero.

L’olio essenziale di Cipresso dona armonia, salute, forza e bellezza. Le sue proprietà curative sono in grado di ristabilire un equilibrio sia nel corpo che nella mente in situazioni di stress: esso è di grande aiuto perché aiuta a ritrovare la forza nella psiche e nel corpo e ripristina la comprensione e la struttura interiore. Inoltre aumenta la concentrazione e la serenità, soprattutto nelle persone distratte.

torna al menu...

L’olio essenziale di Cipresso presenta numerose proprietà che vengono sfruttate prevalentemente in aromaterapia e fitoterapia per il trattamento della sintomatologia correlata sia ad affezioni respiratorie, come bronchiti, sinusiti, influenza e raffreddore, e sia a quelle conseguenti a condizioni di stress e nervosismo, agendo in maniera tonica e riequilibrante il sistema nervoso.

Oltre alla funzioni appena menzionate, l’olio essenziale di Cipresso ha un'azione benefica sul corpo in caso di fragilità capillare, negli inestetismi legati alla cellulite, contro le mestruazioni abbondanti ed i dolori reumatici. Esso è infatti un potente vasocostrittore, consigliato anche a chi ha problemi di circolazione o soffre di ritenzione idrica. Grazie a questa capacità risulta inoltre capace di contrastare la formazione di edemi e di curare ematomi.

Vediamo più nel dettaglio la descrizione delle principali proprietà di cui gode questo versatile olio essenziale:

Calmante e Riequilibrante: l’olio essenziale di Eucalipto risulta un ottimo antidepressivo. Se inalato, infatti, aiuta a riequilibrare il sistema nervoso, aiutando così a superare la depressione. Il prodotto ha infatti sulla mente un’azione calmante, rinfrescante, rasserenante e che predispone alla meditazione. I risultati si possono ottenere sia attraverso l’utilizzo mediante diffusori distribuiti in tutta la casa che attraverso l’assunzione per via orale in seguito a diluizione in appositi oli vettori, vegetali o sostanze liposolubili, a cui si rimanda nella sezione di “Ricette e Sinergie”.

Mucolitico e antitussivo: i principi attivi presenti in quest’olio essenziale si rivelano particolarmente utili nell’alleviare quelli che sono i sintomi respiratori causati da patologie tipiche del periodo invernale, come ad esempio nel caso di bronchiti, sinusiti, tosse secca ed irritante, oltre che in caso di influenza e raffreddore. L’azione mucolitica, inoltre, favorisce la liberazione delle vie respiratorie in caso di raffreddore e/o influenza, garantendo una rapida ripresa della normale respirazione. Si consiglia di creare l’”olio contro la tosse secca e/o tracheite” nella sezione “Ricette e Sinergie”.

Decongestionante venoso: agendo sui vasi venosi delle gambe e delle cosce, l’olio essenziale di Cipresso con le sue proprietà decongestionanti, è in grado di alleviare gli inestetismi e i disturbi vascolari che si osservano a carico degli arti inferiori, come le varici e le vene varicose. Più interessante è l’azione diretta sulle emorroidi attraverso l’applicazione locale giornaliera di una miscela che potete trovare nella sezione “Come si usa?”.

torna al menu...

L’olio essenziale di Cipresso è incredibilmente utile per le sue proprietà decongestionanti venose e vasocostrittrici, antinfiammatorie, mucolitiche, e antitussive, ma ancora più importanti sono le sue capacità tonificanti e riequilibranti del sistema nervoso che si rivelano molto utili in caso di situazioni stressanti che alterano l’umore o la concentrazione nelle occasioni più importanti.

L’olio essenziale di Cipresso è uno dei prodotti naturali più utilizzati in fitoterapia per trattare le affezioni respiratorie che rendono difficoltosa o dolorosa la respirazione, come nel caso di bronchiti e tracheiti, due patologie che si presentano specialmente durante i periodi freddi ed invernali.

Di seguito verranno riportati alcuni metodi di utilizzo di questo magnifico olio essenziale per poterne sfruttare al massimo i benefici:

USO INTERNO

  • Bronchiti e Tracheiti: in caso di queste affezioni vi consigliamo di diluire in un cucchiaino di miele 1 goccia di olio essenziale di Cipresso insieme ad 1 goccia sia di olio essenziale di Timo che di Tea Tree, che in maniera sinergica esplicano un’azione mucolitica, antinfiammatoria e antitussiva. La miscela ottenuta dovrà essere diluita in un mezzo bicchiere di acqua tiepida così da poterla assumere massimo 2 o 4 volte al giorno a seconda della gravità della malattia.
  • Raffreddore e Influenza: anche in questo caso l’olio essenziale di Cipresso può donare sollievo dai disturbi respiratori provocati da queste altre due classiche patologie del periodo invernale. In questo caso vi consigliamo sempre di aggiungere 1 goccia di olio essenziale di Cipresso ed 1 goccia di olio essenziale di Timo su di un cucchiaino di miele, questa volta da diluire in una tisana calda di Rosmarino o di Salvia, da assumere 4 o 5 volte al giorno.
  • Tosse secca: per trattare la tosse secca vi consigliamo di aggiungere 1 goccia dell’olio essenziale di Cipresso insieme ad 1 goccia di olio essenziale di Mirto all’interno di mezzo bicchiere di acqua tiepida da assumere dalle 2 o 4 volte al giorno, a seconda delle necessità e della gravità della tosse. In caso di tosse secca irritante, invece, vi consigliamo di diluire 1 o 2 gocce di olio essenziale di Cipresso all’interno di un cucchiaino di miele alla Lavanda, da applicare lontano dai pasti all’interno del cavo orale ma senza ingerirlo, aspettando che venga assorbito dalle mucose.
  • Nervosismo: un’altra tra le proprietà più importanti di questo magnifico e versatile olio essenziale è quella di calmante e revitalizzante il sistema nervoso, molto utile per combattere ansia, stress o momenti di cattiva concentrazione ed umore. Si consiglia di diluire in mezzo bicchiere di acqua 1 goccia di olio essenziale di Cipresso e 1 di Menta Piperita, da assumere anche 2 volte al giorno a seconda delle necessità.
  • Nervosismo e irritabilità da menopausa: purtroppo la menopausa spesso si accompagna ad alterazioni varie del metabolismo e a sintomi sistemici che comprendono la facile irritabilità e il nervosismo, sia per un fatto emotivo che per uno modificazione dei livelli di ormoni estrogenici circolanti. Per contrastare questa sensazione destabilizzante vi consigliamo di utilizzare 1 goccia di olio essenziale di Cipresso su di un cucchiaino di miele, il tutto da diluire in mezzo bicchiere di acqua da assumere subito dopo i pasti. Lo si consiglia di assumere ogni qualvolta si presentino i sintomi, ma senza esagerare.

USO ESTERNO

  • Dolori del ciclo mestruale: se soffrite di intensi dolori provocati dal ciclo mestruale l’olio essenziale di Cipresso può esservi particolarmente utile nell’alleviarli. Vi consigliamo di diluire in 100 ml di olio vegetale 30 gocce di olio essenziale di Cipresso insieme ad altre 30 di olio essenziale di Salvia: massaggiare delicatamente a livello del basso ventre e attendere che la lozione faccia effetto.
  • Congestione della prostata: l’olio essenziale di Cipresso può essere anche un ottimo rimedio decongestionante naturale per trattare congestioni della prostata. Creiamo una lozione diluendo in 10-15 ml di un olio vegetale 2 gocce di olio essenziale di Cipresso, 2 di olio essenziale di Lentisco e di Pino Silvestre: la miscela dovrà essere applicata a livello dei reni e del basso ventre massaggiandola delicatamente e aspettando che venga completamente assorbita. Si consiglia di utilizzarla 2 o 4 volte al giorno.
  • Emorroidi: l’azione decongestionante venosa dell’olio può essere sfruttata per il trattamento delle emorroidi. Vi basterà diluire poche gocce di olio essenziale di Cipresso in un olio vegetale, come quello di Mandorle dolci, ed emulsionarlo nella quantità giusta e più adatta di burro di Karité. Gli effetti saranno evidenti dopo poche settimane dopo averlo applicato localmente anche per più volte al giorno se necessario.
  • Cellulite: per trattare la cellulite potete versare 5 gocce di olio essenziale di Cipresso nell'acqua del bagno per ottenere un ottimo effetto decongestionante e anticellulite. Un’alternativa sarebbe quella di creare una vera e propria lozione anticellulite miscelando 5 gocce di olio essenziale di Cipresso in 250 ml di Mandorle dolci, direttamente da massaggiare nella zona interessata.
  • Cura dei capelli: poche gocce di olio essenziale di Cipresso aggiunte al vostro normale shampoo sono sufficienti per regolare l'eccesso di sebo nei capelli grassi.
  • Diffusione ambientale: aggiungere 1 goccia di olio essenziale di Cipresso per ogni mq dell’ambiente in cui si diffonde, mediante bruciatore di oli essenziali o nell’acqua degli umidificatori dei termosifoni per trasmettere serenità, molto utile in caso di situazioni di stress o nervosismo.
  • Purificare una stanza: se accudite un malato in casa potete purificare l’ambiente lasciando evaporare alcune gocce di olio essenziale di Cipresso su di un fazzoletto da porre su un comodino, sul cuscino o nella vaschetta dei caloriferi.
  • Bagno tonificante: per un bagno che tonifichi sia il corpo che la mente potete aggiungere 10 gocce nell’acqua della vasca, emulsionare agitando forte l’acqua, ed immergersi per 10 minuti così da sfruttare l’azione decongestionante sia per il sistema vascolare che quello linfatico.
  • Suffumigi: in caso di affezioni respiratorie, come quelle riportate nell’uso interno del prodotto, potete utilizzare l’olio essenziale di Cipresso anche dall’esterno, portando ad ebollizione dell'acqua per poi toglierla dal fuoco, ed aggiungendo dalle 5 alle 8 gocce di essenza, coprire il capo con un asciugamano e respirare il vapore benefico. Si ricorda di tenere gli occhi chiusi per evitare irritazione.
  • Pot-pourri: aggiungere 10 gocce di olio essenziale di Cipresso nell’acqua che utilizzate per annaffiare le vostre piante per poter rigenerare il profumo dei vostri fiori secchi e pot-pourri.

torna al menu...

Di seguito riportiamo alcune ricette molto utili per utilizzare al meglio l’olio essenziale di Cipresso insieme ad altri prodotti presenti nel nostro store (si consiglia inoltre di consultare la sezione “Come si usa?” per arricchire le possibilità di utilizzo dell’olio essenziale):

  • Lozione anti-varici: preparare questa lozione si rivelerà molto utile nel trattamento dei disturbi vascolari di tipo venoso a carico degli arti inferiori, come le varici e le vene varicose. Diluire in 100 ml di olio vegetale circa 35-40 gocce di olio essenziale di Cipresso insieme ad altre 20 gocce di olio essenziale di Limone e altre 10 gocce degli oli essenziali di Lavanda, Ginepro e Rosmarino. Si consiglia di massaggiare l’arto inferiore partendo dalla caviglia e andando verso l’alto per poi aspettare un paio di minuti con le gambe distese fino a completo assorbimento della lozione. Lo stesso effetto può essere ottenuto con la “Lozione per la cattiva circolazione” che trovate sotto.
  • Olio contro tosse secca e/o tracheiti: per alleviare la sintomatologia delle affezioni respiratorie, come la tosse secca e ricorrente, oltre che patologie quali tracheiti, vi consigliamo di creare un olio da spalmare e massaggiare sul petto composto da 20 ml di olio vegetale in cui diluire 10 gocce di olio essenziale di Cipresso, 10 di Lavanda e 10 di Ravensara. In caso di tosse secca si consiglia di aggiungere altre 10 gocce di olio essenziale di Mirto.
    N.B.: in bambini al di sopra dei 7 anni si consiglia di spalmare l’olio sul dorso e NON sul petto in quanto può causare affanno respiratorio.
  • Lozione anti-edemigena: per contrastare la ritenzione idrica, specialmente a carico degli arti inferiori, vi consigliamo di diluire in 20 ml di olio vegetale 10 gocce degli oli essenziali di Cipresso e di Ginepro, ed altre 15 di Rosmarino. La lozione dovrà essere applicata a partire dal basso a livello della caviglia e massaggiare fino a raggiungere le ginocchia o la coscia.
  • Lozione per la cattiva circolazione: questa miscela risulterà essere molto utile per decongestionare i vasi venosi coinvolti nella genesi di varici e vene varicose. Diluire in 100 ml di olio vegetale 30 gocce di olio essenziale di Cipresso, 10 di quello di Ginepro e 15 di quello di Rosmarino, tutto da applicare sulle gambe e le cosce colpite da varici e vene varicose, partendo dal basso e massaggiando verso l’alto fino a coprire tutte le aree coinvolte.

L’olio essenziale di Eucalipto ha un ottima sinergia con altri oli essenziali che agiscono sull’apparato respiratorio, come quello di Timo, Pino Silvestre e Rosmarino. Esso inoltre aromatizza in maniera ottima con gli oli essenziali di Lavanda, Limone, Arancio Dolce, Maggiorana e Pompelmo.

torna al menu...

L’olio essenziale di Cipresso contiene limonene alla concentrazione 1,8-5% che può causare reazioni allergiche in seguito a sensibilizzazione. Si consiglia di applicare una minima parte del prodotto diluito a livello della piega interna del gomito ed aspettare 24 ore: se si presentano segni e sintomi di fenomeni allergici è assolutamente necessario EVITARE l’utilizzo del prodotto.

L’olio essenziale di Cipresso può causare difficoltà respiratoria se spalmato sul petto in bambini al di sopra dei 7 anni: per questo motivo bisogna spalmarlo a livello del dorso come spiegato nel modi di utilizzo del prodotto.

In caso di gravidanza e/o allattamento bisogna sempre consultare un medico prima dell’utilizzo perché anche se sicuro in alcuni casi potrebbe essere controindicato. Rivolgersi sempre ad uno specialista per evitare effetti avversi.

Quando vengono effettuati dei suffumigi bisogna stare attenti a coprirsi il volto con un asciugamano e tenere gli occhi chiusi per evitare che i vapori possano irritare la congiuntiva e le mucose in generale. Fare sempre riferimento ai modi di utilizzo.

torna al menu...

Il nome Cipresso deriva dal francese antico cipres che deriva dal latino cypressus che a sua volta deriva dal greco kyparissos. Secondo gli antichi, l’origine di quest’ultima si rifà alla parola _Kyro_s ossia Cipro, un’isola greca sulla quale si possono trovare molti alberi di Cipresso.

Una leggenda narra che un personaggio greco, non potendo trovare pace dopo aver ucciso accidentalmente il suo cerbiatto preferito, chiese ad Apollo di poterlo piangere per sempre. Apollo, mosso dalla compassione, lo mutò in un Cipresso, l’albero legato ai luoghi dove viveva il cerbiatto.

torna al menu...

Il cipresso (Cupressus sempervirens L.) var. Stricta è una pianta appartenente alla famiglia delle Cupressaceae. Si tratta di un albero sempreverde alto, che può raggiungere anche un’altezza di 50 metri, che presenta una chioma leggermente affusolata. Le foglie sono di colore verde scuro, ridotte a squame, e addossate le une alle altre. I fiori sono poco appariscenti, e riuniti in infiorescenze, mentre i frutti assumono una forma rotondeggiante.

torna al menu...

Il cupressuflavone è l'ingrediente principale dell'estratto di foglie vegetali del C. sempervirens. Uno studio ha dimostrato l'attività anti-ulcerogenica dell'estratto di foglie di C. sempervirens nei tessuti dell'ulcera gastrica indotta dall'indometacina. I risultati del presente studio hanno rivelato che l'indometacina ha ridotto significativamente i livelli di glutatione S-transferasi (GST), glutatione perossidasi (GPx), catalasi (CAT), glutatione ridotto (GSH), glutatione reduttasi (GR) e superossido dismutasi (SOD), mentre ha aumentato significativamente i livelli di perossidazione lipidica (MDA), ossido nitrico (NO) e carbonile proteico (PC) nel tessuto gastrico. Inoltre, l'indometacina ha diminuito l'espressione di p53, mentre ha aumentato l'espressione di bcl-2 nel tessuto gastrico. Il pretrattamento con il 5%, 10% e 20% della DL50 di C. sempervirens e cupressuflavone di ratti trattati con indometacina ha ripristinato tutti i parametri di cui sopra per avvicinarsi ai valori normali. C. sempervirens alla dose più alta è risultato più efficace delle due dosi più basse. C. sempervirens si è dimostrato più potente del cupressuflavone. In conclusione, si può affermare che C. sempervirens esercita un’attività anti-ulcerogenica e l'effetto è dose-dipendente e correlato all'ingrediente cupressuflavone dell'estratto di foglie vegetali.

Sono stati identificati un totale di 20 componenti che rappresentano il 98,1% dell'olio essenziale di Cipresso: α-pinene (48,6%), δ-3-carene (22,1%), limonene (4,6%) e α-terpinolene (4,5%). I risultati del test antimicrobico hanno mostrato che l'estratto di metanolo di C. sempervirens ha fortemente inibito la crescita dei batteri del test studiati, ad eccezione delle specie di lievito, con un'attività antibatterica moderata, ma non anti-candida. Klebsiella pneumoniae ha dimostrato di essere la più suscettibile all'estratto di metanolo. Il tempo di esposizione dell'O.E. e dell'estratto di metanolo per la completa inibizione della vitalità cellulare di K. pneumoniae è risultato essere rispettivamente di 250 μg a 30 min e 500 μg a 120 min. Il potenziale anti-biofilm dei campioni è stato valutato utilizzando metodi di microtitolazione in PVC ed eradicazione su biomateriale. I risultati visivi hanno mostrato l'eradicazione visibile del biofilm dalla superficie del tubo di infusione endovenosa a 500 μg di O.E. ed estratto di metanolo. In conclusione, i risultati suggeriscono che sia l’olio essenziale di Cipresso e gli estratti di C. sempervirens possiedono proprietà anti-microbiche e anti-biofilm e, pertanto, possono essere utilizzati come ingredienti conservanti naturali in alimenti e/o prodotti farmaceutici.

Documenti Allegati

Chi ha acquistato questo articolo ha comprato anche...

Olio essenziale di Limone

Olio essenziale di Limone

Un olio essenziale dalle mille proprietà , utilizzabile per la cura della pelle, del corpo, dei capelli o per combattere fastidiosi inestetismi. Un olio decisamente essenziale per tutti.

EUR 4,99 10 ml

Olio essenziale di Rosmarino

Olio essenziale di Rosmarino

L'olio essenziale di Rosmarino è ampiamente utilizzato in cosmesi nella produzione di profumi, shampoo e dentifrici, grazie ai suoi principi attivi che lo rendono capace di dare benessere fisico e mentale. Ottimo per i capelli e come antinfiammatorio.

EUR 5,99 10 ml

Articoli Consigliati

Olio Di Nocciolo Di Pesca

Olio Di Nocciolo Di Pesca

L'Olio di Nocciolo di Pesca è ideale sulla pelle sensibile e invecchiata e sui capelli secchi. Può essere utilizzato singolarmente oppure aggiunto a molte ricette cosmetiche. Presenta proprietà  emollienti, nutrienti, anti age e antinfiammatorie.

EUR 5,99 100 ml

Le recensioni dei nostri clienti

Lascia una recensione

Vuoi lasciare un commento? Effettua il login o registrati!

Segnalaci un nuovo prodotto
Esito operazione

...Sto caricando...

Sto caricando

Effettua il login

L'articolo è stato aggiunto al carrello.

Non è stato possibile aggiungere il buono regalo. Il valore del buono deve essere superiore a 15,00 EUR ed inferiore a 250,00 EUR.

Si è verificato un errore. Contattaci a: tecnici@zenstore.it

Si è verificato un errore. Contattaci a: tecnici@zenstore.it

Si è verificato un errore!

Vuoi rimuovere questo articolo dalla lista dei desideri?