Logo ZenStore
Aggiornamento Covid-19 del 13-11-2020

Olio essenziale di Rosmarino

Punteggio:
(37 recensioni)
Marca: ZenStore
Codice articolo: 0338
Prezzo consigliato: EUR 5,99
Prezzo scontato: EUR 5,39
Risparmi: EUR 0,60 (10%)
Disponibilità: solo 407
Ordina adesso e riceverai il tuo ordine tra martedì 01 dic. e mercoledì 02 dic.
L'olio essenziale di Rosmarino è ampiamente utilizzato in cosmesi nella produzione di profumi, shampoo e dentifrici, grazie ai suoi principi attivi che lo rendono capace di dare benessere fisico e mentale. Ottimo per i capelli e come antinfiammatorio.

Inci: Rosmarinus officinalis Leaf oil
Origine: Europa
Allergeni: d-limonene (3,00%) , linalolo (1,00%).
Nome famiglia: Lamiaceae.

  • Aspetto: liquido mobile;
  • Colore: da incolore a giallo pallido;
  • Odore: nota speziata, pungente, caratteristica.

Conservazione: Conservare in un luogo fresco ed asciutto lontano da luce solare e calore. Richiudere attentamente la confezione dopo l'utilizzo.

Utilizzo in breve: applicazione su pelle come olio massaggiante o anticellulite, diffusione ambientale o in vasca da bagno per il rilassamento della mente e del corpo, aggiunta a shampoo con effetto anticaduta, possibilità di poterlo ingerire o inalare per favorire l’espettorazione delle vie respiratorie.

Proprietà in breve: Attività espettorante, tonica circolatoria, tonica epatobiliare, tonica muscolare, antalgica, antiedema e stimolante l’intelletto.

Controindicazioni in breve: Utilizzare solo diluito.

torna al menu...

L’olio essenziale di Rosmarino è ottenuto per distillazione a vapore delle foglie e delle sommità fiorite della pianta Rosmarinus officinalis appartenente alla famiglia delle Lamiaceae. Il prodotto si presenta con un aspetto liquido denso, con un colore variabile dall’incolore al giallo pallido e con un forte odore di rosmarino, pungente, fresco e gradevole all’olfatto. E’ ampiamente conosciuto in ambito cosmetico: esso è infatti utilizzato anche nell’industria per la creazione di prodotti per la cura del corpo, tra cui profumi, shampoo e dentifrici.

torna al menu...

L’olio essenziale di Rosmarino è conosciuto per le sue numerose proprietà benefiche, in particolare quelle stimolanti e depuratrici, rivelandosi anche molto utile come cardiotonico e contro la cellulite. L’olio essenziale di Rosmarino, tra i vari oli essenziali, è quello che viene più spesso utilizzato per rivitalizzare il cuoio capelluto, specie nel periodo autunnale, vantando delle proprietà deodoranti, purificanti e stimolanti. Esso agisce inoltre in maniera tonificante ed energizzante sul corpo, risultando utile anche in caso di astenia o stanchezza psicofisica, stimolando positivamente i nervi, il cuore ed anche il fegato. L’olio essenziale grazie alle sue capacità antibatteriche è ottimo anche in caso di problemi alle vie respiratorie agendo come un efficace antibatterico naturale.

L’olio essenziale di Rosmarino è dotato di numerosissime proprietà, infatti è un ottimo analgesico, antimicrobico, antinevralgico, antiossidante, antireumatico, antisettico, antispasmodico, afrodisiaco, astringente, cardiotonico, carminativo, cefalico, colagogo, coleretico, cicatrizzante, cordiale, diaforetico, digestivo, diuretico, emmenagogo, fungicida, epatico, ipertensivo, nervino, parassiticida, ricostituente, rubefacente, stimolante generale, stomachico, sudorifero, tonico, vulnerario, stimolante cortico-surrenale.

E’ opportuno analizzare più nel dettaglio alcune delle proprietà riportando anche in breve alcuni modi di poterlo utilizzare per sfruttarne i benefici:

  • Cura del corpo: l’olio essenziale di Rosmarino può essere utilizzato per la cura del proprio corpo, e trova largo impiego nel trattamento di problemi come la cellulite, gonfiori, edemi e ritenzione idrica. Tutto questo perché stimola la circolazione periferica e vanta inoltre un’azione drenante sul sistema linfatico. Studi dimostrano che l’assunzione di due o tre gocce di olio essenziale, disciolte in un cucchiaino di miele, possano avere una funzione depurativa, stimolando il drenaggio biliare e la digestione.
  • Cura della pelle: per curare alcuni problemi della pelle come le macchie scure o i brufoli basterà aggiungerne qualche goccia nella vostra crema, ed applicarla sulla pelle.
  • Cura della mente: l’olio è utile nel trattamento di astenia, pressione bassa, debolezza fisica e stanchezza mentale. Questo particolare rimedio naturale viene infatti impiegato per combattere problemi come la mancanza di concentrazione e di energia.
  • Purificante: questo prodotto si è rivelato utile anche per eliminare le scorie in eccesso e sciogliere ristagni dall’organismo, favorendo l'azione disintossicante del fegato. Se mescolato con un olio per massaggio, si rivelerà inoltre davvero ottimo per la cura di dolori articolari e muscolari.
  • Cura dei capelli: quest’olio è spesso utilizzato per avere capelli più forti e sani. Questi benefici sono infatti ottenuti grazie alla sua azione anti-irritante sul cuoio capelluto, la sua efficacia nel diminuire la perdita di capelli e la sua capacità di favorirne la crescita. Viene per questi stessi motivi spesso utilizzato nella cura della perdita dei capelli anche nei casi più gravi di alopecia femminile o maschile, stimolando i follicoli e limitando l’indebolimento e la caduta dei capelli. Per aumentarne l’efficacia va massaggiato per circa dieci minuti e poi risciacquato. Ripetete questo trattamento almeno 2 volte a settimana e scoprirete che i vostri capelli cresceranno più velocemente. Il suo potere rafforzante lo rende poi ottimo da applicare in caso di capelli fini, che tendono a spezzarsi facilmente, rendendo più lucidi e più facilmente pettinabili i capelli secchi. Mentre la sua capacità di lasciar pulito il cuoio capelluto, e di eliminare le impurezze sino alle profondità lo rendono l’ideale per i capelli grassi.
  • Effetto antinfiammatorio: l’olio di Rosmarino, in associazione anche con altri oli essenziali come quello di lavanda, aiuta a combattere dermatiti ed irritazioni del cuoio capelluto aiutandovi ad avere capelli super forti e sani.
  • Proprietà espettoranti: utili in tutti i casi di affezioni dell'apparato respiratorio, in particolare nei casi di bronchite acuta, rinite ed influenza. In questi casi se ne consiglia l’inalazione tramite i metodi descritti nella sezione apposita.
  • Diffusione ambientale: uno studio inglese ha dimostrato che diffondere rosmarino facilita la memorizzazione di dati e l'esecuzione di calcoli complessi. Esso infatti aiuta a combattere le perdita di memoria, ed aiuta nel bisogno di memorizzare molti dati, stimolando il sistema nervoso e donando chiarezza mentale che favorisce la concentrazione.

torna al menu...

Le proprietà dell’olio sono numerosissime, può essere utilizzato sia per uso interno che esterno, per la cura del proprio corpo e della mente, per problemi relativi a disturbi cardiovascolari, gastroenterologici, respiratori e muscolari. Di seguito verranno riportati alcuni metodi di utilizzo di questo magnifico olio essenziale per poterne sfruttare al massimo i benefici:
USO INTERNO

  • Problemi epatici: in caso di fegato affaticato (ad esempio quando c’è un rialzo delle transaminasi sieriche) si consiglia di diluire 1 goccia di olio essenziale di Rosmarino in un cucchiaino di miele disciolto in una tisana calda di Camomilla o Melissa per 2 o 3 volte al giorno. Un altro modo sarebbe quello di massaggiare l’addome, soprattutto concentrandosi sul lato destro, con una miscela composta da 3 cucchiai di olio vegetale insieme a 10 gocce di **Essenza di Limone e altre 10 di O.E. di Rosmarino.
  • Ritenzione idrica: se soffrite di ritenzione idrica vi consigliamo una miscela di oli essenziali che con un effetto sinergico ristabiliscono l’equilibrio omeostatico idrico del vostro corpo: aggiungere 1 goccia di olio essenziale di Rosmarino ad 1 goccia di O.E. di Ginepro e 1 goccia di O.E. di Geranio odoroso in un cucchiaino di miele disciolto in mezzo bicchiere di acqua tiepida o in una tazza di the verde, per 2 o 3 volte al giorno.
  • Emicrania: in caso di mal di testa, specialmente se correlato a mal digestione e/o vertigini, vi consigliamo di diluire 2 gocce di olio essenziale di Rosmarino in un cucchiaino di miele disciolto in mezzo bicchiere di acqua tiepida ed assumerlo dopo i pasti.
  • Infezioni intestinali: le proprietà antimicrobiche dell’olio essenziale di Rosmarino possono essere sfruttate per contrastare le infezioni intestinali accompagnate a dolori addominali e sintomi quali diarrea e nausea. Si consiglia di aggiungere 1 goccia di O.E. di Rosmarino ad 1 goccia di O.E. di Cannella e 1 goccia di O.E. di Tea Tree, in una cucchiaino da caffè di miele diluito in mezzo bicchiere di acqua tiepida per 2 o 3 volte al giorno.
  • Difficoltà respiratorie: se avete problemi nella respirazione a causa dell’accumulo di muco in corso di processi infettivi a carico dell’apparato respiratorio, vi consigliamo di sfruttare le proprietà espettoranti dell’olio essenziale di Rosmarino utilizzando 20-25 gocce del prodotto in mezzo litro d'acqua calda e coprire poi il capo con un asciugamano così da poter inalarne il vapore benefico.
  • Anemia e/o Pressione bassa: tra le proprietà dell’olio essenziale di Rosmarino ci duole ricordare quella sfruttata per contrastare i problemi cardiocircolatori come anemia e bassa pressione. Per questo scopo vi consigliamo di aggiungere 1 goccia di O.E. di Timo ad 1 goccia di O.E. di Rosmarino all’interno di una compressa neutra per O.E.
  • Vermi intestinali: N.B.: SOLO in caso di bambini > 7 anni si consiglia 1 goccia di O.E. di Geranio odoroso + 1 goccia di OE di Rosmarino + 1 goccia di Essenza di Limone, disciolti in un cucchiaino di miele e diluito in mezzo bicchiere di acqua tiepida, da prendere la sera prima di andare a dormire.

USO ESTERNO

  • Cura per i capelli: diluire l’olio essenziale di Rosmarino al 5-10% in olio di Jojoba o mandorle dolci e frizionare sul cuoio capelluto per una decina di minuti: la lozione ottenuta sarà in grado di stimolare la circolazione dello scalpo e dei bulbi piliferi.
  • Olio per massaggi: per creare un olio per massaggi in maniera facile e veloce, vi consigliamo di aggiungere dalle 6 alle 8 gocce di olio essenziale di Rosmarino a 2 cucchiai di un olio vettore vegetale o non essenziale (un esempio è quello di mandorle dolci o E.V.O.). Le proprietà benefiche dell’olio essenziale di Rosmarino, in particolare quella anti-ristagno idrico, saranno molto utili per eliminare i ristagni linfatici, drenare, contribuire a sciogliere i grassi e ad attenuare i dolori muscolari e articolari: esso infatti è anche in grado di sciogliere i cristalli di acido urico che si depositano nelle giunture.
  • Olio anti-cellulite: per contrastare le zone colpite da cellulite, si consiglia di diluire dalle 5 alle 10 gocce di olio essenziale di Rosmarino in 100 ml di olio di mandorle dolci e frizionare. Applicato sulla pelle risulterà ottimo contro cellulite, ritenzione idrica, cattiva circolazione e grasso localizzato su cosce o glutei.
  • Bagno tonificante: per un bagno tonificante la mente e il corpo basta diluire in una vasca d'acqua 10-15 gocce di olio essenziale. Il bagno sarà ottimo per ritrovare la calma e neutralizzare la tensione, combattere lo stress e contrastare reumatismi, dolori muscolari, artrite, contusioni e sciatica.
  • Shampoo anticaduta: versare qualche goccia di olio essenziale di Rosmarino in uno shampoo neutro e procedere con il lavaggio. Risulta molto utile in caso di capelli deboli, fragili, grassi e con forfora, oltre che di alopecia. Al termine, sui capelli umidi, poche gocce frizionate sul cuoio capelluto si riveleranno un toccasana.
  • Diffusione ambientale: aggiungendo 1 goccia di olio essenziale di Rosmarino per ogni mq di ambiente in un bruciatore di oli essenziali, vi consentirà di avere una casa con un odore vivo e rigenerante ed in grado di stimolare il sistema nervoso centrale, in particolare la memoria, oltre che di alleviare lo stress e disturbi della psiche.

torna al menu...

Di seguito riportiamo alcune ricette molto utili per utilizzare al meglio l’olio essenziale di Rosmarino insieme ad altri prodotti presenti nel nostro store:

  • Lozione al Rosmarino: è possibile creare una lozione al Rosmarino miscelando vari oli essenziali in grado di alleviare i dolori recati da reumatismi o infiammazioni muscolari. Vi consigliamo di miscelare 100 ml di un olio vegetale (è altamente consigliato l’olio di Iperico) con 50 gocce di olio essenziale di Rosmarino, 30 gocce di olio essenziale di Lavanda e altre 30 di olio essenziale di Lavandino. Applicare la lozione così ottenuta nella zona dolente ed effettuare dei movimenti ampi e circolari.
  • Lozione anti-edema: per contrastare il ristagno di acqua all’interno dei tessuti interstiziali del nostro corpo, con conseguente formazione di edemi, si consiglia di creare una lozione aggiungendo in 20 ml di olio vegetale: 15 gocce di O.E. di Rosmarino, 10 gocce di O.E. di Cipresso e altre 10 gocce di O.E. di Ginepro. Questa lezione è ottima in caso di gambe e caviglie gonfie: massaggiare la lozione dal basso verso l’alto cominciando dalla pianta del piede fin sopra il ginocchio.
  • Lozione anti-varici: in 100 ml di olio vegetale aggiungere 40 gocce di O.E. di Cipresso, 20 gocce di Essenza di Limone, 10 gocce di O.E. di Ginepro, 10 gocce di O.E. di Rosmarino e 10 gocce di O.E. di Lavanda. Massaggiare le gambe con la lozione anti-varici, partendo dalla caviglia e risalendo verso le cosce. Dopo il massaggio restare qualche minuto con le gambe distese e leggermente sollevate.
  • Lozione all’Eucalipto: questa lozione sarà molto utile per facilitare la respirazione in caso di raffreddore o sinusite: aggiungere 15 ml di olio vegetale 10 gocce di O.E. di Eucalipto radiata, 10 gocce di O.E. di Rosmarino ed infine 10 gocce di OE di Ravensara. Potete applicare qualche goccia di questa lozione sulle alette laterali del naso o impregnare un fazzoletto da annusare ogni qualvolta se ne senta il bisogno.
  • Lozione per allenamenti: il composto che otterremo sarà indicato specialmente per preparazione dei muscoli prima di un’attività sportiva intensa o anche per il recupero dopo lo sforzo. Ha inoltre un’azione anti infiammatoria, attiva il microcircolo, riscalda i muscoli, i tendini e le articolazioni e sostiene il recupero muscolare. Vi basterà miscelare n 30 ml in olio vegetale, si consiglia quello di Oliva o di Albicocca, 60 gocce di O.E. di Rosmarino e altre 20 gocce O.E. di Elicriso italico.
  • Gel anti-reumatismi: questo gel sarà in grado di penetrare rapidamente la pelle senza lasciarla grassa dando un rapido sollievo ai dolori reumatici. In 150 ml di Gel neutro aggiungere 5 ml di olio vegetale con 20 gocce di ognuno dei seguenti oli essenziali: Rosmarino, Ginepro, Alloro, Geranio, Lavanda e Betulla. Vi basterà massaggiare il gel nelle zone interessate da dolori reumatici.
  • Olio elasticizzante le articolazioni: se soffrite di rigidità articolare vi consigliamo di creare quest’olio da massaggiare la mattina e la sera prima di coricarsi sulle articolazioni rigide. Creiamo una miscela base di oli vegetali composta da 50 ml di olio di Nocciole e 50 ml di olio di Girasole e aggiungere i seguenti oli essenziali: 20 gocce di O.E. di Rosmarino, 20 gocce di O.E. di Alloro, 20 gocce di O.E. di Ginepro, 20 gocce di O.E. di Timo e 20 gocce di O.E. di Lavanda.

L’olio essenziale di Rosmarino aromatizza perfettamente e in maniera sinergica con quelli di Lavanda, Timo, Basilico, Menta piperita, Citronella e Cannella.

torna al menu...

L’olio essenziale di Rosmarino è controindicato in gravidanza e/o allattamento ed in caso di ipertensione ed epilessia. Non diffondere in ambiente in presenza di bambini più piccoli di 6 anni.

torna al menu...

I popoli antichi consideravano il Rosmarino una pianta eccezionale per le sue doti aromatiche e terapeutiche. Dal II sec. d.C. il Rosmarino divenne, grazie a Galeno, una pianta molto utilizzata in ambito gastronomico grazie al suo odore pungente, aromatico e speziato, diventando l’aroma italiano per eccellenza.

Gli Egizi consideravano il Rosmarino come un elemento magico, i cui rametti erano in grado di procurare l’immortalità perché pur recisi si mantenevano freschi nel tempo. I Romani, invece, fecero del Rosmarino il simbolo della morte e dell’amore. In onore degli Dei ne bruciavano i rametti per purificare l’aria durante i sacrifici, e Orazio consigliava: "Se vuoi guadagnarti la stima dei defunti, porta loro corone di rosmarino e di mirto".

Antonio Bortoli in “Pratica chirurgica” consiglia l'uso del rosmarino in numerose cure, un esempio: “Prima laverei la parte con vino nero austero tepido, ovvero con decozione di Rosmarino, Rose, Mirti fatta nel vino”.

Il Rosmarino è anche nominato da William Shakespeare che nell'atto IV dell'Amleto per bocca di Ofelia dice: “Ecco del rosmarino; è per ricordare. Non ti scordare, amore.”

torna al menu...

La pianta di Rosmarino (Rosmarinus officinalis) è una pianta perenne aromatica appartenente alla famiglia delle Lamiaceae. Si tratta di un arbusto cespuglioso sempreverde, molto ramoso, che raggiunge l’altezza di 2 metri. Questa pianta aromatica è ricoperta da foltissime foglie, piccole e lineari, appuntite e con aspetto aghiforme, di colore verde cupo superiormente e biancastre dal lato inferiore per la lanugine che le riveste. I fiori, riuniti in grappoli, hanno un bel colore azzurro-violetto pallido: la fioritura si protrae per tutto l'anno nelle regioni del Meridione e cresce bene sia in vaso che negli orti. Forma delle siepi o dei cespugli lungo le coste calcaree ed è abbondante su tutta la penisola italiana, nel continente europeo, asiatico ed africano.

torna al menu...

R. officinalis L. è costituito da molecole bioattive, i fitocomposti, responsabili dell'attuazione di numerose attività farmacologiche, quali antinfiammatorie, antiossidanti, antimicrobiche, antiproliferative, antitumorali e protettive, inibitorie e attenuanti. Pertanto, attraverso studi in vivo e in vitro, sono stati confermati gli effetti terapeutici e profilattici di R. officinalis L. su alcuni disturbi fisiologici causati da agenti biochimici, chimici o biologici:

  1. E’ stato dimostrato che l'uso di questa pianta potrebbe essere una terapia complementare alla normale procedura di rimodellamento cardiaco dopo infarto. L'integrazione con foglie fresche di R. officinalis L. ha fornito migliori tassi di sopravvivenza negli animali infartuati, oltre a migliorare la funzione diastolica, l'ipertrofia del muscolo cardiaco e le funzioni e la morfologia del cuore, rispetto agli animali che ricevevano solo il trattamento convenzionale.
  2. L'uso di alcuni farmaci, come gli antibiotici, può causare un aumento dei lipidi e dei grassi nel sangue, noto come dislipidemia. L'accumulo di queste molecole nei vasi può promuovere malattie cardiovascolari e cerebrovascolari. Tuttavia, la somministrazione dell'estratto acquoso di R. officinalis L. agli animali con dislipidemia indotta da gentamicina ha fornito inibizione dell'aumento di peso, causato dall'accumulo di grasso dovuto al trattamento con l'antibiotico. Altri aspetti positivi erano la riduzione del peso del fegato di questi animali e la riparazione degli organi al trauma generato dal farmaco. Pertanto, l'estratto vegetale potrebbe essere un forte candidato per controllare la dislipidemia e, di conseguenza, ridurre le possibilità di manifestazioni, come infarto, angina e ictus, che hanno colpito diversi individui in tutti i continenti.
  3. L'ictus è causato da un'interruzione del flusso sanguigno nel cervello, da un'ostruzione (ischemia) o da un vaso rotto (ictus emorragico). Tuttavia, entrambi causano danni irreversibili alla regione interessata che comprometteranno in qualche modo le prestazioni dell'individuo. Da R. officinalis L., l’estratto idroetanolico ha dimostrato un effetto neuroprotettivo in animali con ischemia cerebrale indotta artificialmente e precedentemente trattati con il prodotto vegetale, presentando un ridotto deficit neurologico. Inoltre, il peso degli animali e il loro indice lipidico nella circolazione sono stati controllati mediante l'uso dell'estratto di R. officinalis L. Questi risultati hanno dimostrato un effetto profilattico di R. officinalis L. su una manifestazione clinica essenziale causata da interruzione della circolazione sanguigna nel cervello.
  4. Alcuni farmaci per trattare il dolore possono causare effetti collaterali, come problemi cardiovascolari, renali e gastrici. Pertanto, l'efficacia dell'estratto di _etanolo d_i R. officinalis L. e dei suoi fitocomposti acido ursolico e acido oleanolico è stata osservata in animali precedentemente trattati con estratti vegetali e con nocicezione indotta da formalina. I prodotti vegetali somministrati in associazione con Ketorolac hanno migliorato l'effetto antinocicettivo. Pertanto, questo studio ha dimostrato che i prodotti di R. officinalis L. non hanno influenzato l'efficienza di un farmaco allopatico, al contrario, sono in grado di potenziare il controllo del dolore, in modo complementare.
  5. Un altro argomento di rilevanza per la comunità medica è l'emergere di microrganismi opportunisti e resistenti ai trattamenti antimicrobici disponibili. Per questo motivo, l'estratto glicolico di R. officinalis L. è stato utilizzato in alternativa a questi agenti terapeutici per controllare lo sviluppo di biofilm mono- e polimicrobici. Pertanto, sono state osservate riduzioni significative delle comunità microbiche dopo l'applicazione dell'estratto vegetale. Pertanto, il prodotto vegetale potrebbe essere un potenziale agente terapeutico alternativo per eliminare i microrganismi e, di conseguenza, inibire lo sviluppo di infezioni che possono culminare in una fatalità.
  6. L'intossicazione da piombo è un problema di salute pubblica in molti paesi a causa degli aspetti di sussistenza delle loro comunità. Possono essere segnalati diversi disturbi e il trattamento può anche essere dannoso allo stesso modo dell'intossicazione da metalli pesanti. Pertanto, l'estratto etanolico di R. officinalis L. è stato dimostrato come un protettore per fegato e reni contro l'effetto tossico promosso dal Pb. L'uso prolungato dell'estratto ha inibito l'azione degradante del Pb, come la perdita di peso corporeo e la riduzione del peso di fegato e reni, riduzione delle cellule del sangue, aumento della circolazione di marcatori legati al danno epatico e renale e aumento del aree in questi organi. In questo modo, l'uso di R. officinalis L. potrebbe essere un modo per queste comunità per prevenire gli effetti dannosi del Pb.
  7. R. officinalis L. è stato testato anche per l'ansia, in alternativa agli antidepressivi disponibili, che possono presentare effetti collaterali, tra cui ipotensione, aritmie e dipendenza. Per questo gli animali sono stati sottoposti a una situazione stressante; tuttavia, erano stati precedentemente trattati con l’estratto idroetanolico di R. officinalis L.. È stato notato un significativo controllo dell'ansia simile al diazepam. Molti farmaci ansiolitici sono utili, ma sono stati segnalati casi di dipendenza. Pertanto, R. officinalis L. potrebbe essere un'alternativa per questi casi, poiché è stato dimostrato il suo effetto profilattico contro l'ansia.
  8. Il cancro è la malattia più temuta della popolazione mondiale. Per quanto riguarda la terapia, molti agenti antitumorali sono stati studiati per il trattamento della malattia, come farmaci antitumorali e antiproliferativi. Uno dei problemi coinvolti sarebbero i farmaci che raggiungono l'obiettivo poiché il microambiente tumorale limita la diffusione di questi farmaci. Un altro aspetto considerato è l'effetto collaterale delle terapie antitumorali. Pertanto, è stato discusso lo sviluppo di metodi alternativi meno invasivi con minori effetti collaterali per i pazienti. Un esempio di ciò sono gli esperimenti con prodotti vegetali, come molecole ed estratti antiossidanti. I prodotti di R. officinalis L. sono stati valutati e hanno dimostrato un'efficace azione antiproliferativa su diversi tipi di cellule tumorali. Questi prodotti hanno fornito interferenza nel ciclo cellulare, oltre a promuovere l'apoptosi, al fine di inibire la proliferazione e la colonizzazione delle cellule maligne. Inoltre, questi prodotti sono stati biocompatibili anche per altri tipi di cellule. Pertanto, i risultati sono stati promettenti e potrebbero essere efficaci contro le cellule tumorali, con la conservazione delle cellule sane e il minimo di danno per l'organismo del paziente.

Documenti Allegati

Chi ha acquistato questo articolo ha comprato anche...

Olio essenziale di Limone

Olio essenziale di Limone

Un olio essenziale dalle mille proprietà , utilizzabile per la cura della pelle, del corpo, dei capelli o per combattere fastidiosi inestetismi. Un olio decisamente essenziale per tutti.

EUR 4,99 EUR 4,49 10 ml

Articoli Consigliati

Olio di Cartamo Raffinato - Biologico

Prodotto Bio! Olio di Cartamo Raffinato - Biologico

L'olio di cartamo, utilizzato a crudo, è ottimo sia nelle preparazioni cosmetiche che aggiunto alla propria alimentazione. Ottimo quindi per mantenere la pelle elastica e tonica se utilizzata nei prodotto cosmetici. Allo stesso tempo, cibandosene, si assumeranno vitamine e grassi importanti con effetti benefici su tutto l'organismo.

EUR 3,60 EUR 3,24 100 ml

Olio di Tamanu Biologico

Prodotto Bio! Olio di Tamanu Biologico

L'olio Tamanu è uno degli olio biologici più ricercati per le sue innumerevoli proprietà . Riporta infatti ottimi effetti contro rughe e smagliature, è consigliato per curare cicatrici, scottature, acne e altri problemi della pelle. Se massaggiato sulle zone interessate, può rivelarsi ottimo anche per ridurre dolori dovuti ad articolazioni indolenzite e tanto altro.

EUR 9,00 EUR 5,99 50 ml

Olio Essenziale di May Chang Biologia - Olio di Litsea

Prodotto Bio! Olio Essenziale di May Chang Biologia - Olio di Litsea

L'Olio essenziale di May Chang è molto conosciuto in Aromaterapia per il suo effetto anti-stress. Inoltre, aiuta a combattere i problemi della pelle grassa, a calmare nausea, agitazione e attacchi di panico e grazie al suo effetto antinfiammatorio può essere massaggiato per alleviare dolori muscolari.

EUR 5,99 EUR 5,39 10 ml

Olio di Andiroba

Olio di Andiroba

L'olio di Andiroba presenta importanti capacità  per migliorare il benessere della pelle e dei capelli. E' idratante, nutriente e protegge la pelle da fattori esterni, in particolare dagli insetti alleviando anche il prurito dopo una puntura.

EUR 8,99 EUR 7,59 50 ml

Olio Essenziale di Cedro di Atlas Biologico

Prodotto Bio! Olio Essenziale di Cedro di Atlas Biologico

L'olio essenziale di cedro atlas bio presenta potentissime proprietà  aromatiche, cosmetiche e terapeutiche. Agisce principalmente sul tratto respiratorio ed urinario, mentre sulla cute svolge un'azione antisettica e astringente e sui capelli presenta una proprietà  rinforzante. Infine può essere utilizzato per profumare la casa ed allontanare insetti.

EUR 9,49 EUR 7,89 10 ml

Le recensioni dei nostri clienti

Lascia una recensione

Vuoi lasciare un commento? Effettua il login o registrati!

Segnalaci un nuovo prodotto
Esito operazione

...Sto caricando...

Sto caricando

Effettua il login

L'articolo è stato aggiunto al carrello.

Non è stato possibile aggiungere il buono regalo. Il valore del buono deve essere superiore a 15,00 EUR ed inferiore a 250,00 EUR.

Si è verificato un errore. Contattaci a: tecnici@zenstore.it

Si è verificato un errore. Contattaci a: tecnici@zenstore.it

Si è verificato un errore!

Vuoi rimuovere questo articolo dalla lista dei desideri?