Logo ZenStore
Categorie

Semi di sesamo dorato

Semi di sesamo dorato
  • Semi di sesamo dorato
Marca: ZenStore
Codice articolo: 04407
Prezzo consigliato: 4,99 €
Disponibilità: solo 2
Ordina adesso e riceverai il tuo ordine tra mercoledì 05 ott. e giovedì 06 ott.
Ottima fonte di calcio, fibre, proteine vegetali ed antiossidanti, i semi di sesamo dorato sono ideali da aggiungere a piatti freddi e caldi, prodotti da forno, yogurt, salse, verdure e frullati.

Costituenti chimici: Lignani (soprattutto sesamolina e sesamina) Sali minerali (calcio, magnesio, manganese, ferro e zinco), vitamine (soprattutto del gruppo B, folati, vitamina E), polifenoli, aminoacidi (triptofano, metionina, cisteina), fibre, proteine, acido oleico, acido linoleico, palmitico e stearico, fitati, ossalati.
Nome famiglia: Pedialiaceae

Aspetto: semi ovali di colore giallo dorato


Conservazione: conservare in un luogo fresco ed asciutto, preferibilmente in un barattolo di vetro con chiusura ermetica, dato che tendono ad irrancidirsi facilmente.

Utilizzo in breve: Usare interi o sminuzzati come condimento, su piatti caldi o freddi, in prodotti da forno, per salse, panature, burger, polpette. Ideali per la preparazione della tahina e dell’hummus o aggiunti a yogurt, cereali, frullati, barrette energetiche.

Proprietà in breve: ricchi di calcio, fibre, proteine vegetali, aiutano ad abbassare il colesterolo e proteggere la salute delle ossa. Ideale come fonte proteica e di calcio per vegani e vegetariani.

Controindicazioni in breve: escludere la presenza di allergie prima del consumo. In caso di reazioni cutanee o dolori addominali, interromperne il consumo

torna al menu...

I semi di sesamo dorato sono una varietà di semi della pianta Sesamum indicum, una delle piante più antiche ad essere coltivate per i loro semi più che per le foglie.
Si differenziano dai più comuni semi di sesamo bianchi, per il loro colore più scuro e per un gusto più mite, anche se in termini nutrizionali le due varietà non presentano grandi differenze.
I semi di sesamo sono uno degli alimenti più antichi al mondo, utilizzati da secoli soprattutto nella cucina tradizionale indiana, venivano impiegati anche nella medicina ayurvedica come rimedio per favorire la digestione e come coadiuvante nei disturbi dell’apparato urinario. Tutt’oggi vengono utilizzati come condimento in tutte le cucine del mondo, per la preparazione di salse (come la tahina, famosa salsa della cucina mediorientale), panature, muesli e prodotti da forno.
Ma cosa rende questi piccoli semi così speciali? Dando uno sguardo al loro profilo nutrizionale, si può ben comprendere perché i semi di sesamo dorato, sono uno degli alimenti che non dovrebbe mai mancare in tavola.

1 solo cucchiaio di semi di sesamo (9 g circa) contiene:

  • 51,6 calorie
  • 2,1 g di carboidrati
  • 1,6 g di proteine
  • 4,5 g di grassi
  • 1,1 g di fibre
  • 18% della RDA di rame
  • 11% della RDA di manganese
  • 87,8 mg di calcio (9% della RDA)
  • 31,6 mg di magnesio (8% della RDA)
  • 1,3 mg di ferro
  • 56,6 mg di fosforo
  • 0,7 mg di zinco
  • 0,1 mg di tiamina
  • 0,1 mg di vitamina B6

Il sesamo inoltre ha un profilo lipidico tra i più eccellenti nella sua categoria, la percentuale di olio oscilla infatti tra il 50-60%, ovvero quasi il doppio di quello contenuto nelle olive; l’olio fornisce inoltre sostanze molto preziose come la sesamolina e la sesamina, due lignani dall’elevata attività antiossidante, che aiutano a mantenere sotto controllo la pressione sanguigna.
I semi di sesamo dorato, rappresentano anche una buona fonte di proteine vegetali (circa 20%), per cui sono un alimento ideale per gli sportivi, per vegetariani e vegani e per tutti coloro che presentano carenze; anche l’apporto di fibre è ottimo (12%), così come l’abbondanza di acidi grassi insaturi, tra cui acido oleico e linoleico (40% ciascuno).
Va data particolare importanza anche al contenuto di vitamine e minerali, di cui i semi sono particolarmente ricchi; si tratta di una fonte eccellente di calcio, fosforo, magnesio, ferro e zinco, mentre tra le vitamine troviamo soprattutto le vitamine del gruppo B (tiamina, riboflavina e folati) e vitamina E, accompagnate da alcuni aminoacidi come lisina, triptofano, metionina.
Il pool di tutte queste sostanze, conferisce ai semi di sesamo potenziali benefici sul sistema cardiovascolare, sulla salute delle ossa e sul sistema immunitario.

torna al menu...

I semi di sesamo dorato, vengono principalmente impiegati per la produzione di prodotti da forno, come cracker, grissini, pane e panini, oppure inseriti come condimento su piatti sia caldi che freddi, o ancora nella preparazione di diversi tipi di salse. Grazie alla particolare composizione lipidica e nutrizionale in generale, molti sono i benefici che si possono trarre dal loro consumo quotidiano.

Ecco quali sono le proprietà dei semi di sesamo dorato e perché fanno così bene:

Fonte di fibre: con solo 3 cucchiai di semi, si può ricoprire il 12% della razione giornaliera raccomandata di fibre. Consumare regolarmente semi di sesamo, favorisce dunque una corretta funzione digestiva e intestinale, aiutando ad aumentare anche il senso di sazietà. Un buon apporto di fibre, inoltre, può mantenere costanti i livelli di zucchero nel sangue, prevenire il rischio di malattie cardiache e il diabete di tipo 2.

Alleati delle ossa: per il rilevante contenuto di calcio, i semi di sesamo sono ottimi alleati per la salute della ossa, rappresentando una fonte totalmente vegetale di questo minerale, ideale quindi anche a chi non consuma latticini. Ad esso si associano buone dosi di magnesio, zinco e manganese, sostanze preziose per la prevenzione della fragilità ossea e di problemi come l’osteoporosi.

Abbassa colesterolo e trigliceridi: l’alto contenuto di grassi polinsaturi (41%) e di grassi monoinsaturi (39%), rende i semi di sesamo un alimento che può aiutare a diminuire i livelli di colesterolo e di trigliceridi nel sangue, prevenendo di conseguenza anche l’insorgere di malattie cardiache. Anche i composti vegetali come fitosteroli e lignani, possono avere effetti benefici sulla riduzione del colesterolo, come suggerisce uno studio pubblicato PubMed con PMID: 22263599, che ha dimostrato come l’assunzione di 40g di semi di sesamo sbucciati al giorno, per due mesi abbia ridotto il colesterolo LDL del 10% e i trigliceridi dell’8%.

Fonte di proteine vegetali: solo 3 cucchiai di semi, forniscono circa 5 g di proteine, per cui sono considerati una buona fonte per integrare tali sostanze anche per chi non consuma derivati di origine animali. Ad esse si associano alcuni aminoacidi come la metionina e cisteina, che sono carenti nei legumi. Trattandosi di semi poveri di lisina, essi vanno preferibilmente consumati insieme a fonti ricche di questo aminoacido come fagioli o ceci.

Ridurre la pressione: la ricchezza di magnesio, rende i semi di sesamo degli alimenti ipotensivi, ovvero in grado di abbassare i valori pressori. Inoltre, la vitamina E, i lignani e gli antiossidanti contribuiscono a prevenire il deposito di placche nelle arterie, mantenendo regolare il flusso sanguigno.

Antiossidanti e antinfiammatori: vitamina E, lignani e sostanze antiossidanti presenti nei semi di sesamo, sono utili per contrastare lo stress ossidativo e quindi proteggere la struttura delle cellule, prevendendo l’insorgere di molte malattie croniche. Il contenuto di sesamina, un composto con azione antinfiammatoria ed antiossidante, può inoltre avere effetti benefici sulla cartilagine e quindi sulle articolazioni, in particolare si è dimostrata benefica nella riduzione dei dolori alle ginocchia.

torna al menu...

I semi di sesamo dorato, sono un alimento che si adatta bene a qualsiasi sapore, avendo essi stessi un gusto delicato, che non prevale sugli altri ingredienti. Si possono consumare al naturale o tostati, assumendo in questo caso un gusto più deciso e croccante. Possono inoltre essere consumati sia interi che sminuzzati o polverizzati, da aggiungere generalmente come condimento per insalate, pasta, riso, zuppe, minestre, salse, verdure alla griglia o stufate.
Una manciata di semi di sesamo può essere addizionata allo yogurt, combinati con altri semi e frutta secca, oppure nei cereali per la colazione, nella creazione di barrette energetiche, nei frullati o succhi di frutta e verdura.
I semi di sesamo rappresentano inoltre un ottimo ingrediente per le impanature, da usare da soli o con del pangrattato, oppure un modo per arricchire burger e polpette vegetali o ancora per realizzare grissini, pane, panini, cracker, biscotti, taralli e tantissime altre preparazioni a cui aggiungono un tocco croccante.

Salsa tahina
In Medioriente rappresentano l’ingrediente fondamentale per preparare la salsa tahina, una crema spalmabile a base di semi di sesamo ed olio vegetale (in genere di oliva, semi di girasole o di sesamo). Per realizzarla occorre tostare leggermente 100 g di semi di sesamo (evitando che si brucino) e, una volta intiepiditi, frullarli insieme a due cucchiai di olio ed un pizzico di sale. Si otterrà una crema liscia facile da spalmare che può essere consumata semplicemente sul pane, aggiunta allo yogurt o come accompagnamento in sostituzione delle altre salse. La tahina rappresenta anche l’ingrediente fondamentale dell’hummus di ceci.

Hummus di ceci
Si tratta di un altro piatto tipico della cucina mediorientale, che rappresenta una sorta di crema a base di ceci, in cui la tahina è un ingrediente necessario. Si prepara frullando 600 g di ceci in scatola con 50 gr di tahina; ad essi si aggiungono il succo di 1 limone, olio di oliva (50-55g), due spicchi di aglio e un pizzico di sale o spezie come la paprika.

Gomasio
I semi di sesamo sono anche l’ingrediente cardine per la preparazione del gomasio, un composto in polvere che si utilizza come insaporitore, in sostituzione del sale. Per prepararlo basta tostare leggermente 95 g di semi di sesamo dorato e pestarli con un mortaio o macinacaffè, aggiungendo 5 g di sale marino. Per aromatizzarlo si può aggiungere qualche spezia in polvere, una manciata di alghe essiccate o delle erbe aromatiche.

torna al menu...

Il consumo di semi di sesamo non ha controindicazioni specifiche se non per i soggetti che presentano allergia alla pianta.
L’allergia ai semi di sesamo è molto comune e negli ultimi anni si sta largamente diffondendo. Si consiglia pertanto di interrompere il consumo di semi in caso di reazioni cutanee, difficoltà respiratorie, dolori addominali, nausea o vomito.

torna al menu...

I semi di sesamo rappresentano uno degli alimenti più antichi nella storia dell’uomo. Alcuni scavi archeologici sulle rovine dell’antica Babilonia, hanno portato alla luce dei resti carbonizzati di semi di sesamo, fatti risalire a 4000 anni fa. Già gli antichi Egizi, utilizzavano il sesamo come droga medicinale e per estrarre il prezioso olio, mentre in India si sfruttavano le sue proprietà anche nel settore cosmetico, medicinale e religioso. Gli indiani infatti credevano che il sesamo fosse un dono divino e che i semi, secondo alcuni testi sacri, fossero nati dalle lacrime di Visnu. Citato anche nei testi sacri buddisti come un cibo “superiore”, è stato ed è attualmente uno degli alimenti inclusi nella dieta dei monaci. Il loro utilizzo si diffuse anche in Italia, soprattutto in Sicilia dove nacquero le prime coltivazioni; tutt’oggi nel nostro Paese si è perso gradualmente interesse verso questo tipo di colture.

torna al menu...

La pianta di Sesamum indicum è un arbusto originario delle regioni tropicali, infatti il termine indicum si riferisce all’India, uno dei territori che per primi l’hanno sfruttata sia in campo alimentare che terapeutico.
Si tratta di una pianta annuale che può arrivare ad un’altezza di 1 metro, con foglie opposte ed oblunghe; i fiori tubolari sono di colore bianco mentre i semi, a seconda della varietà possono essere bianchi o dorati, oppure neri. Nella maggior parte delle coltivazioni, la pianta viene utilizzata soprattutto per la produzione di olio, ricavato appunto dalla spremitura dei semi, usato sia in campo alimentare che a scopi industriali.

torna al menu...

Sesamun indicum seeds

I clienti hanno acquistato anche...

ZenStore Sodio Lattato 60%

Sodio Lattato 60%

Il lattato di sodio è un acido lattico di origine vegetale. Ottimo come idratante e antiossidante, rende la pelle soffice e idratata. Blocca la proliferazione di batteri.Sostituto della glicerina.

EUR 2,99 EUR 2,54 100 ml

ZenStore Semi Di Chia

Semi Di Chia

I Semi di Chia sono un incredibile integratore naturale di vitamine e minerali, ed una ricca fonte di proteine vegetali. Ideale per le loro capacità  positive sul sistema immunitario, per la salute del cuore, per la digestione, per la perdita del peso e tanto altro.

EUR 2,99 50 gr

ZenStore Anice Stellato Semi

Anice Stellato Semi

Spezia aromatica e dal gusto dolce che ricorda la liquirizia, l’anice stellato ha proprietà digestive, espettoranti e sgonfianti. Utile nella preparazione di piatti sia dolci che salati, liquori, bevande, infusi e tisane.

EUR 0,99 50 gr

Prodotti simili

ZenStore Annatto Polvere (Bixa Orellana)

Annatto Polvere (Bixa Orellana)

Colorante e aromatizzante per cibi, antiossidante e ingrediente per cosmetici fai da te. Ricchissimo di carotenoidi, ha un effetto antiossidante e protettivo dei tessuti, illuminate e lenitivo della pelle. Rilascia un colore arancione intenso a cibi e cosmetici.

EUR 3,50 25 gr

ZenStore Kala Namak (sale nero)

Kala Namak (sale nero)

Conosciuto anche col nome di sale nero indiano. Dall'odore pungente, il suo sapore ricorda le uova sode. Molto usato dai vegani.

EUR 2,99 100 gr

ZenStore Curcuma Radice in Polvere

Curcuma Radice in Polvere

La Polvere di Curcuma è un antibiotico naturale, la spezia usata nella preparazione di cibi e bevande ha un’azione antiossidante ed antinfiammatoria molto efficace. Digestiva e immunostimolante, antiage, protegge la pelle, regola il sebo, riflessante biondo e illuminante.

EUR 3,99 100 gr

ZenStore Polvere di Cinque Spezie Cinesi - 5 Spezie - Miscela Esotica

Polvere di Cinque Spezie Cinesi - 5 Spezie - Miscela Esotica

La polvere delle cinque spezie cinesi è un tradizionale miscuglio di spezie utilizzato nella cucina cinese. Essa è formata , come suggerisce il nome, da 5 tipi di spezie: Finocchio, Anice stellato, Pepe di Sichuan, cannella e Chiodi di garofano. Queste miscela di spezie dona ai piatti una leggera nota mentolata.

EUR 1,99 50 gr

ZenStore Semi Interi di Fava Tonka

Semi Interi di Fava Tonka

I semi di fava tonka sono molto speziati ed aromatici, con note dolci e vanigliate. Ideali da grattugiare negli impasti di torte, biscotti e muffin o inseriti in creme, dessert e gelati, conferiscono un aroma unico anche a bevande e ricette salate.

EUR 3,98 20 gr

ZenStore Finocchio Semi Interi

Finocchio Semi Interi

I semi di finocchio hanno un'azione digestiva, sgonfiante e carminativa. Usati per aromatizzare cibi e bevande o come infuso, favoriscono la digestione e l’eliminazione dei gas, alleviando gonfiore e bruciore. Ottimi per profumare l’alito.

EUR 2,49 50 gr

ZenStore Semi di Aneto

Semi di Aneto

I semi di aneto sono utili per aromatizzare conserve in agrodolce, piatti a base di carne, pesce, verdure e formaggi. Usati in infusi e bevande digestive e sgonfianti, hanno proprietà antispasmodiche, calmano il singhiozzo e favoriscono la digestione.

EUR 2,99 50 gr

ZenStore Coriandolo Semi interi

Coriandolo Semi interi

I semi di coriandolo hanno un gusto delicato e piacevole, ottimi per aromatizzare ogni tipo di piatto e bevanda. Usati come infuso aiutano nella digestione, contrastando gonfiori addominali, reflusso e colon irritabile.

EUR 2,10 40 gr

ZenStore Curry indiano

Curry indiano

Miscela di spezie, ed erbe varie, come Curcuma, Cumino, Coriandolo, Peperoncino, ognuna di loro porta benefici per la nostra salute.

EUR 1,99 100 gr

Le recensioni dei nostri clienti

Attendere! Caricamento in corso.

Lascia una recensione

Vuoi lasciare un commento? Effettua il login o registrati!

Segnalaci un nuovo prodotto
Esito operazione
...Sto caricando...
Sto caricando
Effettua il login

L'articolo è stato aggiunto al carrello.

Non è stato possibile aggiungere il buono regalo. Il valore del buono deve essere superiore a 15,00 EUR ed inferiore a 250,00 EUR.

Si è verificato un errore. Contattaci a: tecnici@zenstore.it

Si è verificato un errore. Contattaci a: tecnici@zenstore.it

Si è verificato un errore!

Vuoi rimuovere questo articolo dalla lista dei desideri?