Logo ZenStore
Categorie

Ribes Nero Foglie - Diuretico e Depurativo - Tisana/Infuso

Punteggio:
(1 recensione)
Marca: ZenStore
Codice articolo: 04404
Prezzo consigliato: EUR 7,49
Disponibilità: solo 0
L'articolo è in arrivo.
Foglie di ribes nero, con proprietà diuretiche, depurative ed antinfiammatorie. Da assumere sotto forma di tisana o collutorio per il cavo orale. Utile per eliminare gli acidi urici, in caso di gotta o dolori reumatici, calcoli o coliche.

Inci: Ribes nigrum L. foglie
Costituenti chimici: Flavonoidi (mircetina, kaempferolo, rutina e isoquercetina), diterpeni, triterpeni, acido ascorbico, proantocianidine, prodelfinidine, olio essenziale (0,02% terpeni), sali minerali (magnesio, potassio, fosforo, zinco e rame), enzimi.
Nome famiglia: Grossulariaceae

Conservazione: conservare in un luogo fresco per preservarne le proprietà. Il contenuto può essere trasferito in un contenitore con chiusura ermetica.

Utilizzo in breve: utilizzare le foglie per preparare un infuso diuretico e depurativo, o da usare come collutorio per infiammazioni della bocca.

Proprietà in breve: diuretico, depurativo, antinfiammatorio in caso di gotta, reumatismi e dolori articolari e nel trattamento di infiammazioni del cavo orale

Controindicazioni in breve: Consultare un medico prima dell’assunzione in gravidanza o allattamento; non usare in caso di disturbi emorragici o assunzione di anticoagulanti. Non usare durante l’assunzione di farmaci o preparati diuretici. Escludere allergie alla pianta prima dell’uso.

torna al menu...

Le foglie di ribes nero vengono ricavate dalla pianta di Ribes nigrum, un arbusto di cui si sfruttano non solo le foglie ma anche le bacche ed i semi, molto apprezzanti in fitoterapia per le loro proprietà depurative, diuretiche, antiossidanti ed antiallergiche.
Le foglie vengono raccolte e fatte essiccare in modo che i suoi componenti principali restino intatti; da esse si ricava un ottimo infuso che può essere utilizzato sia per uso interno, come tisana da bere in caso di bronchite, dolori reumatici, ristagni di liquidi o diarrea, che ad uso esterno, generalmente sotto forma di collutorio per infezioni al cavo orale.
Le foglie di ribes nigrum vengono largamente usate in fitoterapia, per il loro contenuto di flavonoidi, vitamina C e polifenoli, che rappresentano sostanze antiossidanti dalla spiccata azione tonica, diuretica ed antinfiammatoria, utile nel trattamento di diversi tipi di disturbi che vanno dalla gotta alla cistite, dalla disintossicazione del fegato al trattamento di infezioni alle vie respiratorie.
Si ritiene inoltre che le foglie di ribes nero, sempre consumate sotto forma di infuso, possono apportare benefici sui livelli di colesterolo e di trigliceridi, regolarizzando tali valori.

torna al menu...

L’infuso che si ottiene dalle foglie di ribes nero, non solo è molto piacevole da bere per il suo gusto erbaceo, dolce e morbido, ma può rappresentare, in virtù del suo alto contenuto di polifenoli ed antiossidanti, anche un rimedio naturale nel trattamento di diversi tipi di infezioni ed infiammazioni, soprattutto a carico del sistema respiratorio e dell’apparato urinario. Si tratta inoltre di un preparato dall’azione diuretica e depurativa, molto efficace, capace di eliminare il ristagno di liquidi.

In particolare le foglie di ribes nero sono utili per:

Azione diuretica e depurativa: l’attività diuretica delle foglie è molto sfruttata in fitoterapia in caso di accumulo di liquidi ed acidi urici; l’infuso infatti aiuta non solo ad eliminare gli acidi in eccesso ma anche a prevenire potenziali infezioni all’apparato urinario come ad esempio la cistite o ad espellere renella e calcoli renali. Allo stesso tempo svolge una valida azione depurativa sul fegato (proteggendolo da intossicazioni ed infezioni) su reni, pancreas e milza. Seppure non sia stata ancora individuata la molecola che apporti questi effetti benefici, alcuni studiosi attribuiscono l’attività diuretica all’olio essenziale contenuto anche nelle foglie.

Reumatismi, gotta, dolori articolari: le foglie di ribes nero, sono usate anche per la loro azione antinfiammatoria, in particolare per alleviare le infiammazioni che colpiscono le articolazioni, anche in caso di dolori reumatici o gotta. La gotta è una malattia infiammatoria che colpisce le articolazioni e che può essere causata anche da un accumulo di acidi urici; per la sua capacità diuretica volta all’eliminazione di tale depositi, una tisana di ribes nero rappresenta un buon trattamento coadiuvante di tale disturbo.

Astringente in caso di diarrea: la funzione astringente del ribes nero, può aiutare in caso di episodi diarroici occasionali; basta preparare un infuso da consumare più volte al giorno per bloccare la dissenteria e i sintomi associati come il dolore e crampi a livello addominale.

Infezioni del cavo orale e delle vie respiratorie: le proprietà antinfiammatorie del ribes agiscono anche sulle infiammazioni delle vie respiratorie in caso di bronchite acuta o cronica, tosse, mal di gola e stati influenzali. Lo stesso vale per le infiammazioni e le infezioni che colpiscono il cavo orale come stomatiti, gengiviti, ulcere o afte; in tutti questi casi oltre all’assunzione per via interna di un infuso preparato con foglie essiccate di ribes nero, si possono eseguire dei gargarismi più volte al giorno.

torna al menu...

Le foglie essiccate di ribes nero vengono generalmente utilizzate per la preparazione di un infuso dall’elevata azione diuretica e depurativa. Oltre che a prevenire infezioni dell’apparato urinario, tale infuso è utile in caso di minzione dolorosa, calcoli, coliche, problemi epatici (come l’ittero), gotta e dolori reumatici.
L’infuso, può inoltre essere utilizzato anche sotto forma di gargarismi per placare le infezioni del cavo orale, o usato sulla pelle come impacco in caso di punture di insetto o piccole ferite, anche se in questi ultimi casi impacchi con foglie fresche sono risultati più efficaci.

Infuso diuretico al ribes nero
Per preparare in casa un infuso che stimola la diuresi e favorisce l’eliminazione degli acidi urici, basta porre 2 cucchiaini di foglie di ribes nero in una tazza di acqua bollente. Coprire e lasciare riposare per circa 10 minuti; al termine filtrare l’infuso e berne 2-3 tazze al giorno. Questo infuso è utile anche in caso di dolori reumatici, mal di gola, bronchite e sintomi influenzali.

Tisana depurativa
Le foglie di ribes nero possono essere utilizzate insieme all’ortica, una pianta dalla stessa azione diuretica e depurativa. Basta mescolare 60 g di foglie di ribes nero con 40 g di foglie di ortica ed immergerle in acqua bollente. Lasciare in infusione per qualche minuto, far raffreddare e filtrare. Aggiungere del succo di aloe e consumare più volte al giorno.

Infuso per le vie urinarie
Si possono usare le foglie di ribes per preparare un infuso disinfettante per le vie urinarie, utile anche in caso di cistite o minzione dolorosa. Si mescolano 60 g di foglie di uva ursina, 20 g di foglie di ribes nero e 20 g di corteccia di salice. Versare 15 g di questa miscela in 250 ml di acqua e lasciare macerare per circa 15 minuti. Far bollire poi il tutto a 90°C e far riposare per circa mezz’ora. Al termine filtrare e berne 3-4 tazze al giorno.

Infuso di ribes nero come collutorio
In caso di infiammazioni del cavo orale, ulcere, afte o tagli, si prepara un infuso da utilizzare come collutorio, per placare i dolori. In questo caso si portano ad ebollizione 100 g di foglie in 1 litro di acqua. Al termine si filtra e si versa un cucchiaio del liquido ottenuto in un bicchiere di acqua; usare questa soluzione per fare dei gargarismi più volte al giorno. Un altro rimedio efficace e aggiungere in fase di ebollizione anche del tè nero e del succo di limone prima di effettuare il risciacquo della bocca.

torna al menu...

Preparati a base di ribes nero sono generalmente sconsigliati a chi soffre di ipertensione e nel caso si assumano già farmaci o prodotti diuretici.
Non ci sono sufficienti prove sulla sua sicurezza in gravidanza o in allattamento per cui prima dell’uso è bene consultare il proprio medico curante. La sua potenziale azione anticoagulante, non lo rende idoneo a soggetti che hanno disturbi emorragici, che assumono farmaci anticoagulanti o prima di un intervento chirurgico; in questi casi è consigliato chiede un parere medico, evitando la somministrazione fai da te. Accertarsi di non essere allergici alla pianta ed evitare la somministrazione a bambini al di sotto dei 3 anni.

torna al menu...

Il ribes è una pianta originaria dell’Eurasia e cresce spontanea sia in Europa centro settentrionale che nei paesi a Sud dell’Asia. Si pensa che il termine ribes, derivi dall’arabo ribas, ovvero una specie di rabarbaro dal sapore acido, mentre nigrum ovvero nero, si riferisce al tipico colore scuro dei frutti. In epoche lontane, la pianta veniva utilizzata per la guarigione da febbre o pestilenza, in quanto si riteneva in grado di “scacciare gli umori neri”. Solo nel XVIII si diffusero le proprietà benefiche della pianta, grazie ad un abate francese che nei sui scritti lo definì come una panacea per la cura di piaghe, calcolosi, febbre, peste ed altre malattie. Successivamente, il suo utilizzo fu trascurato negli anni, fino alla Seconda Guerra Mondiale, quando nel Regno Unito ci fu carenza di agrumi, in quanto i sommergibili tedeschi ne impedivano l’importazione. Fu così che per sopperire alla carenza di Vitamina C, il governo inglese incitò alla coltivazione della pianta di ribes.

torna al menu...

La pianta di ribes nero è considerata una pianta da frutto di bosco, che può essere coltivata sia in orto che in giardino, oppure in vaso come pianta ornamentale. L’arbusto può raggiungere un’altezza di due metri mentre si sviluppa poco in profondità, non superando i 30 cm sotto il livello di terreno. I rami sono rivestiti da una corteccia liscia, di colore rossastro o chiara, che diventa grigio/marrone negli arbusti più vecchi. Le foglie sono palmate con margini seghettati e se strofinate sulle mani, emanano un odore caratteristico e poco gradevole. I frutti sono delle piccole bacche di colore bruno, molto scuro, con superficie lucida e al gusto hanno un sapore dolce ma leggermente acidulo.

Chi ha acquistato questo articolo ha comprato anche...

Articoli Consigliati

Semi Interi di Methi (Fieno Greco)

Semi Interi di Methi (Fieno Greco)

Il fieno greco è una delle più antiche piante medicinali. Risale al tempo degli antichi egizi che, come greci e romani, lo utilizzavano proprio per questo motivo oltre che per scopi culinari. Possiamo quindi capire che la pianta ha effetti riconosciuti da secoli, se non da millenni.

EUR 2,99 100 gr

Erbe svedesi con zafferano - Amaro Svedese-Maria Treben

Erbe svedesi con zafferano - Amaro Svedese-Maria Treben

Dalle erbe svedesi si ricava il celebre amaro di Maria Treben, un amaro dalle eccezionali proprietà  benefiche per corpo e mente. Rappresenta un valido rimedio naturale per la maggior parte delle affezioni. Stimola il sistema immunitario ed è efficace contro gli inestetismi della pelle.

EUR 13,99 100 gr

Semi Di Lino Biologici

Prodotto Bio! Semi Di Lino Biologici

I semi di lino sono ottimi alleati del transito intestinale, ricchi di fibre e mucillagini, aiutano ad abbassare il colesterolo. Ideali per ricavare un gel idratante per i capelli, da usare come impacco o styling per i ricci.

EUR 1,99 100 gr

Salice Bianco Corteccia Tisana

Salice Bianco Corteccia Tisana

La corteccia di Salice Bianco è incredibile per il contenuto di acido salicilico. Quest'ultimo è lo stesso principio attivo dell'aspirina e permette quindi, senza gli effetti collaterali causati dall'aspirina, di agire sul dolore.

EUR 4,99 100 gr

Rabarbaro cinese

Rabarbaro cinese

La polvere di rabarbaro cinese è ottima per le sue capacità  astringenti, digestive e lassative. Questa è inoltre un potente anti-infiammatorio ed un anti-batterico, capace quindi di combattere quasi ogni infezione alla bocca o alla lingua, aiutando inoltre in tanti altri tipi di infezione. Questa polvere può essere assunta tramite la preparazione di un decotto o di un infuso. Le quantità  necessarie per ottenere effetti anche molto evidenti sono minime, mentre lo spettro d'azione risulta molto ampio. Può infine essere usato come tintura per i capelli, fornendo un colore biondo/rosso decisamente bello e naturale.

EUR 5,99 100 gr

Ortica radice tisana - Erbe officinali

Ortica radice tisana - Erbe officinali

Le sue incredibili proprietà  hanno reso questa pianta una delle più utilizzate sin dall'antichità . Le sue principali capacità  sono quella antinfiammatoria, diuretica, depurativa, tintoria e quella antibatterica. Ottima per tisane e decotti.

EUR 4,99 100 gr

Le recensioni dei nostri clienti

Lascia una recensione

Vuoi lasciare un commento? Effettua il login o registrati!

Segnalaci un nuovo prodotto
Esito operazione

...Sto caricando...

Sto caricando

Effettua il login

L'articolo è stato aggiunto al carrello.

Non è stato possibile aggiungere il buono regalo. Il valore del buono deve essere superiore a 15,00 EUR ed inferiore a 250,00 EUR.

Si è verificato un errore. Contattaci a: tecnici@zenstore.it

Si è verificato un errore. Contattaci a: tecnici@zenstore.it

Si è verificato un errore!

Vuoi rimuovere questo articolo dalla lista dei desideri?