Logo ZenStore
Categorie

Olio Essenziale di Lavanda Selvatica Biologica - Cura Sistema Respiratorio

Punteggio:
(1 recensione)
Marca: ZenStore
Codice articolo: 04065
Prezzo consigliato: EUR 10,99
Disponibilità: solo 28
Ordina entro 4 ore e 35 minuti e riceverai il tuo ordine tra mercoledì 20 ott. e giovedì 21 ott.
L’olio essenziale di Lavanda selvatica è un prodotto biologico, puro e naturale, estratto da piante spontanee. Antiossidante ed antinfiammatorio, lenisce dolori e spasmi, combatte influenza e stimola il sistema immunitario.

Inci: Lavandula Stoechade Flower/Sistem Estract
Origine: Spagna
Allergeni: limonene e linalolo
Costituenti chimici: fencone (27%), canfora (12%), eucaliptolo (17%), linalolo (2%), fenchol (3%), alpha-pinene (12%), cineolo (16%), limonene (4%), delta-carene (8%).
Nome famiglia: Lamiaceae

Aspetto: liquido

Colore: da giallo chiaro a marrone chiaro

Odore: erbaceo, agreste, amaro, canforaceo

Parte della pianta utilizzata: fiori

Punto d'infiammabilità: + 65° C.


Conservazione: conservare nel contenitore originale o in vero scuro, chiudere ermeticamente. Temperature ottimali da 5 a 40° C.

Utilizzo in breve: uso esterno, massaggi total body o parziali, impacchi, bagno aromatico e pediluvi; diffusione ambientale.

Proprietà in breve: antiossidante, antinfiammatoria, stimolante della circolazione, immunostimolante, fluidificante, febbrifugo, antispasmodico, repellente, antisettico, analgesico.

Controindicazioni in breve: non utilizzare nei neonati

torna al menu...

L’olio essenziale di Lavanda selvatica biologica è estratto con il metodo della distillazione in corrente di vapore dai fiori della Lavandula Stoechas. La pianta, molto bella dal punto di vista ornamentale, cresce liberamente, non viene coltivata ed è particolarmente apprezzata per il miele prodotto con il suo polline. Ha un apparato fogliare più sviluppato della Lavandula angustifolia, minore resistenza al freddo e maggiore presenza di resine, che compaiono nell’olio essenziale.
L’aroma di questo olio viene percepito immediatamente, cattura e coinvolge in pochi attimi, fugace e poco persistente, come avviene per le note aromatiche delle piante della medesima famiglia. Rispetto alla Lavandula angustifolia il suo aroma floreale è più leggero, mentre l’odore di canfora più spiccato, simile alla Lavanda spica.

Utilissima ed efficace nell’impiego cosmetico, dove le capacità antiossidanti ed antinfiammatorie dei suoi composti rendono valido l’impiego dell’olio essenziale di Lavanda stoechas.

Agisce come stimolante del sistema circolatorio, utile nella prevenzione e nel trattamento dei malanni stagionali, influenza e raffreddori, alza la capacità di difesa dell’intero organismo, ha un’azione repellente, utile per evitare le punture di insetti.

torna al menu...

L’analisi specifica della Lavanda Stoechas di provenienza spagnola rivela concentrazioni di fencone, canfora ed eucaliptolo molto abbondanti rispetto agli altri composti, pur presenti, ma in quantità limitata rispetto ad essi.

Antiossidante: L’olio essenziale svolge un’attività di contrasto ai radicali liberi, con un’azione chelante, dunque di rimozione di questi, con una benefica conseguente riduzione di molecole dannose. L’azione è ascrivibile al linalolo, particolarmente dedicato a questa funzione specifica.

Antinfiammatoria: Fencone e canfora della Lavanda stoechas svolgono un’attività di inibizione sulla lipossigenasi, che conduce ad un’azione antinfiammatoria dei tessuti. Utile rimedio in caso di mal di testa, negli stati febbrili, nel trattamento dei dolori reumatici.

Tonico della circolazione: La Lavanda shoechas è conosciuta per la sua capacità di riattivazione funzionale della circolazione sanguigna.

Immunostimolante: L’azione dell’olio è particolarmente interessante per il mantenimento dello stato di benessere generale dell’organismo, i chetoni di cui è composta hanno la capacità di compiere una stimolazione del sistema di difesa dell’organismo, sempre molto importante ma particolarmente utile nei mesi invernali per arginare gli attacchi continui dei virus influenzali.

Fluidificante: La sua attività si esprime nel liberare le vie respiratorie dai muchi, evitando il ristagno, con l’eventualità che diventino terreni fertili per batteri ed infezioni. In sostanza l’olio aiuta l’organismo a rimuovere dette sostanze, a mantenere pulito e funzionale l’intero sistema respiratorio.

Repellente: Grazie alla componente della Canfora l’olio agisce efficacemente nel tenere lontano gli insetti, per una protezione dalle punture.

Altre proprietà: L’azione della pianta e del suo estratto si estendono anche all’attività analgesica, alla capacità antisettica, all’azione antispasmodica, all’efficacia febbrifuga.

torna al menu...

Uso esterno

L’olio essenziale di lavanda selvatica biologica nelle preparazioni cosmetiche ha la particolarità di non avere limitazioni nelle percentuali di utilizzo anche sulla pelle, fatte le dovute eccezioni per i soggetti allergici ad uno dei suoi componenti o con una pelle sensibile o particolarmente delicata.

Massaggi: L’azione dell’olio essenziale si esprime attraverso un’applicazione localizzata ad alcune parti del corpo, se si desidera intervenire ha un’azione analgesica su dolori, spasmi e tensioni varie, tratta i ristagni e libera da muchi il sistema respiratorio. Se il massaggio viene effettuato sull’intero corpo si determina un effetto rilassante, che può anche aiutare nella stimolazione del microcircolo sanguigno per un effetto tonificante. La quantità è di 1-2 gocce ogni 10 grammi di olio vegetale vettore.

Bagno aromatico: Riempire la vasca con acqua calda, preparare una ciotola dove aggiungere all’acqua calda un pugno di sale (per evitare la subitanea evaporazione delle molecole dell’olio essenziale) e 10-12 gocce di olio essenziale, versare la miscela nell’acqua ed immergersi per un bagno dalle molteplici virtù. Allevia le tensioni muscolari, lo stress, aiuta negli stati influenzali e scioglie la pesantezza a livello fisico, mentre sblocca la sfera emotiva.

Pediluvi: Con le medesime caratteristiche del bagno appena descritto è possibile regalarsi dei bagni parziali, la sera prima di andare a dormire ad esempio, ricordando che anche dalla zona plantare è possibile assorbire i principi attivi dell’essenza. Ottimo rimedio per dare sollievo alle gambe ed ai piedi stanchi.

Suffumigi: Con 3-5 gocce di olio essenziale aggiunto all’acqua calda inalare i vapori balsamici e curativi delle molecole vaporizzate, avendo cura di coprire la testa con un telo per non disperdere il calore troppo velocemente. Ricordare di tenere occhi e bocca chiusi e di respirare con il naso, lentamente e profondamente.

Aromaterapia

Diffusione ambientale: Molto più che una modalità per dare un particolare profumo ad un ambiente, la nebulizzazione dell’olio essenziale di Lavanda selvatica biologica permette di assimilare i principi attivi attraverso la pelle. Un vero e proprio trattamento che ha le sue precise indicazioni. L’olio viene aggiunto all’acqua del serbatoio nella misura di una goccia per ogni metro quadrato della stanza, in cicli di circa 30 minuti ciascuno. Attraverso la penetrazione transdermica si ottengono benefici sia nella stera fisica che in quella emotiva. Per quest’ultima incide anche un altro fattore, l’inalazione. L’aspirazione dell’essenza attraverso le narici, senza che vi sia alcun intervento fisiologico o mentale, va a stimolare direttamente il sistema limbico, una zona antica del cervello che è delegata alle risposte incondizionate ed immediate, una sorta di erogatore delle emozioni e gestore dell’umore.

Energetica: L’olio essenziale agisce sul 3° chakra per il potere personale, efficace anche nell’apertura del 6° chakra, da cui derivano le qualità della chiarezza e della strada da seguire. Imprime una sensazione di protezione e di purificazione dalle energie negative.

Spray per l’ambiente: Mescolare 10 – 15 gocce a 100 ml di acqua e spruzzare sui tessuti, sugli imbottiti o semplicemente in aria, ricordandosi di agitare energicamente il flacone prima di utilizzarlo perché l’olio essenziale non è solubile in acqua. Per un risultato migliore aggiungere le gocce di olio in una metà tazzina di alcool puro e poi miscelare con l’acqua.

torna al menu...

L’olio essenziale di Lavanda selvatica biologica si miscela molto bene con le seguenti essenze:

Miscela per pediluvi

Per dare sollievo alle gambe stanche ed ai piedi provati dopo un’intensa giornata trascorsa in attività si consiglia di effettuare un pediluvio curativo come pratica quotidiana, prima del riposo notturno. Il Timo ha un’azione curativa e preventiva delle infezioni della pelle, micosi e funghi, mentre il Rosmarino purifica ed ha un effetto antisettico ed antinfiammatorio molto potente.

Aggiungere un pugno di sale all’acqua calda, le gocce di oli essenziali e poi immergere i piedi .

torna al menu...

Non è indicata per l’uso sui neonati. Non utilizzare in caso di allergia accertata ad uno dei componenti, in tutti gli altri soggetti si consiglia di praticare un test di tollerabilità cutanea. Applicare una goccia all’interno dell’avambraccio ed attendere 12/24 ore la risposta del corpo. Pruriti, rossori e bruciori segnalano l’opportunità di non fare uso dell’olio essenziale.

torna al menu...

Il nome latino della pianta sembrerebbe derivare dall’isola di Hyeres, terra che i romani chiamavano Stochades, dove il vegetale era molto diffuso.

L’uso della Lavanda come antisettico e detergente sembra risalga alle antiche popolazioni egizie, continuato nel tempo fino al Medioevo ed al Rinascimento, quando si preparavano dei sacchetti anche da portare sotto le vesti.

La lavanda è un profumatore di interni molto piacevole e largamente diffuso, che si può utilizzare negli armadi e nei cassetti, anche semplicemente aggiunto alle pietre porose che assorbono il profumo per poi rilasciarlo lentamente.

torna al menu...

La Lavanda stoechas è un’aromatica sempreverde, originaria del Mediterraneo, si sviluppa facilmente nelle zone costiere, come le altre lavande predilige le zone secche, calde e soleggiate ed i terreni di tipo alcalino.
Ha un portamento eretto e cresce fino a circa mezzo metro di altezza. Ricca di foglie dalla forma sottile e lineare, opposte e lanceolate, con una fitta peluria che le ricopre interamente. I fiori si sviluppano da aprile a tutta l’estate, in un’infiorescenza a spiga, che accoglie brattee dal colore viola, porpora o blu. La corolla dei fiori è anch’essa fortemente colorata in un blu-viola intenso.

Documenti Allegati

Chi ha acquistato questo articolo ha comprato anche...

Burro di Mandorle

Burro di Mandorle

Il burro di Mandorle è eudermico, adatto ad ogni tipo di pelle, anche dei neonati. Per massaggi o preparazioni cosmetiche, rende la cute morbida e levigata, dona luminosità ai capelli, lenisce infiammazioni e irritazioni, cura la forfora.

EUR 4,99 50 gr

Articoli Consigliati

Olio essenziale di betulla - Puro al 100%

Olio essenziale di betulla - Puro al 100%

L'olio essenziale di betulla risulta un piccolo miracolo, utile nella detossinazione dei tessuti, nell'alleviare i dolori muscolari, depurare la pelle, curare i capelli, combattere gli eczemi, la cellulite, la ritenzione idrica e tanto altro ancora!

EUR 5,99 5 ml

Olio essenziale di Patchouli

Olio essenziale di Patchouli

L'olio essenziale di Patchouli è ottimo per combattere l'ansia e lo stress al fine di una giornata pesante e stressante. E' anche un valido aiuto per combattere cellulite, acne e dermatite.

EUR 9,99 10 ml

Le recensioni dei nostri clienti

Lascia una recensione

Vuoi lasciare un commento? Effettua il login o registrati!

Segnalaci un nuovo prodotto
Esito operazione

...Sto caricando...

Sto caricando

Effettua il login

L'articolo è stato aggiunto al carrello.

Non è stato possibile aggiungere il buono regalo. Il valore del buono deve essere superiore a 15,00 EUR ed inferiore a 250,00 EUR.

Si è verificato un errore. Contattaci a: tecnici@zenstore.it

Si è verificato un errore. Contattaci a: tecnici@zenstore.it

Si è verificato un errore!

Vuoi rimuovere questo articolo dalla lista dei desideri?